Russian Cinese semplificato) Inglese filippina Italiano Japanese Korean Malay Thai vietnamita
informazioni Le decisioni, le decisioni, gli ordini, le lettere, Decisione sul riciclaggio

numero Federazione Russa risoluzione del governo 870 da 30 2012 anni nel mese di agosto Sul riciclaggio per i veicoli a motore

In conformità con la legge federale "Sulla produzione e consumo dei rifiuti" dei decreti Federazione Russa:

  1. Per approvare l'allegato:
    Regole di raccolta, il calcolo e il pagamento della quota di utilizzo per i veicoli a motore, nonché la restituzione delle somme versate che penale;
    Condizioni di condizioni nelle quali il riciclaggio non viene pagato per i veicoli a motore, che sono importati nella Federazione Russa dal territorio degli stati - membri dell'Unione doganale e hanno lo status di merci dell'Unione doganale;
    Le norme adottate dall'organizzazione - un fabbricante di veicoli a ruote dell'obbligo di fornire una sicura successivo trattamento dei rifiuti generati a seguito della perdita di detti veicoli di loro proprietà di consumo;
    un elenco dei tipi e categorie di veicoli a motore, per cui è versata riciclaggio, nonché le dimensioni della raccolta differenziata;
    un elenco dei tipi e categorie di veicoli a motore con un anno di modello che passava 30 anni o più, che non sono destinati a passeggeri commerciali e traffico merci hanno il motore originale, corpo e telaio (se presente), salvato o riportato al suo stato originale e per i quali riciclaggio non viene pagato;
    le modifiche apportate al punto 4 risoluzione del Governo della Federazione Russa da agosto 12 1994 938, il numero "Sulla registrazione statale dei veicoli a motore e altri tipi di macchine semoventi nella Federazione Russa" (Collected legislazione della Federazione Russa, 1994, numero 17, articolo 1999 .; 2002, № 9, l'articolo 930 ;. 2003, № 20, l'articolo 1899 ;. 2008, № 31, l'articolo 3735 ;. 2011, № 48, art 6926) ..
  2. Federazione Russa Ministero dell'Industria e del Commercio per assicurare la tenuta del registro delle imprese - i costruttori di veicoli a motore, ad assumere impegni per fornire seguire gestione sicura dei rifiuti prodotti a seguito della perdita di tali veicoli di loro proprietà di consumo (di seguito - Registrati), presentato al 1 2012 ottobre la richiesta scritta l'accettazione di tali obblighi (di seguito - l'applicazione), così come l'inclusione delle società - i produttori di veicoli a motore nel registro con il giorno di iscrizione.
  3. Organizzazione - un produttore di veicoli a motore, applicare, sono esclusi dal Registro di sistema:
    in caso di mancata 31 2012 ottobre la domanda e la documentazione di cui ai paragrafi 6 - Regole 8 adottata dall'Organizzazione - un produttore di veicoli a ruote l'obbligo di fornire una sicura la successiva manipolazione dei rifiuti generati a seguito della perdita di tali veicoli di loro proprietà di consumo, approvato con la presente decisione, con novembre 1 2012 g.;
    in caso di non conformità dei documenti presentati di cui al secondo comma del presente articolo, verificare che si svolge secondo le modalità previste dal presente Regolamento, i requisiti per i motivi di cui al comma 11 detto regolamento.
  4. Organizzazione - un produttore di veicoli a motore, di applicare per, sono esclusi dal registro in conformità del paragrafo 3 del presente regolamento devono pagare il riciclaggio dei veicoli, per i quali il riciclaggio non è stato pagato durante il periodo della organizzazione produttiva nel registro, secondo le modalità previste dai paragrafi 1 - 8 e 11 - Regole 23 di raccolta, di calcolo e di pagamento della quota di utilizzo per i veicoli a motore, nonché la restituzione delle somme versate questa tassa, approvato dalla presente risoluzione.
  5. L'attuazione dei poteri conferiti dal presente risoluzione, da parte di organismi federali esecutivi all'interno dei livelli di personale stabiliti e fondo salari dei lavoratori, così come stanziamenti di bilancio a questi organi federali del potere esecutivo nel bilancio federale per la gestione e l'amministrazione nella sfera delle sue funzioni.
  6. La presente decisione entra in vigore nel settembre 1 2012, la

Presidente del Governo della Federazione Russa Dmitry Medvedev

approvato Risoluzione del governo russo datato agosto 30 2012 870, il numero

Regole di raccolta, il calcolo e il pagamento della quota di utilizzo per i veicoli a motore, nonché la restituzione delle somme pagate questa tassa

I. Disposizioni generali

1. Queste norme stabiliscono le procedure per la raccolta della tassa di riciclaggio per veicoli a motore importati nella Federazione Russa o prodotti, realizzati nella Federazione Russa per il quale, in conformità con la legge federale "Sulla produzione e consumo dei rifiuti" richiede il pagamento del canone di utilizzo (di seguito - veicoli, riciclaggio raccolta), e la procedura per il calcolo, pagamento e rimborso delle somme versate tassa di utilizzo.

2. Il presente regolamento non si applica ai veicoli per i quali i documenti di immatricolazione dei veicoli (passaporti veicoli semoventi e altre attrezzature) (di seguito - il passaporto) emesse prima del settembre 1 2012, la

3. La collezione della raccolta differenziata da parte del Servizio federale delle dogane.

4. Il pagamento della quota di utilizzo è effettuata da persone riconosciute dai contribuenti ai sensi dell'articolo 24.1 della legge federale "Sulla produzione e consumo dei rifiuti" (in seguito - i contribuenti).

5. payer Riciclaggio calcolata in modo indipendente in accordo con una lista di tipi e categorie di veicoli a motore, per cui è versata riciclo, così come le dimensioni della raccolta differenziata, approvato con decreto del Governo della Federazione Russa da agosto 30 2012 870, il numero "sul riciclaggio in relazione alle ruote significa ".

II. La procedura per la raccolta la raccolta riciclo, compresa la procedura di calcolo e di pagamento

6. Il pagamento della quota di utilizzo contribuente effettuati in rubli russi di insediamento individuale (a pagamento) i documenti sul codice di classificazione di bilancio relativo a spese del Tesoro federale.
Informazioni sul numero di conto per il pagamento dei contribuenti tassa di utilizzo portato all'attenzione del Servizio federale delle dogane e pubblicato sul sito ufficiale di servizi nel dell'informazione e delle telecomunicazioni di rete "Internet".
Il riciclaggio non può essere compensato con il pagamento di altri pagamenti.

7. Il calcolo della dimensione del canone di utilizzo è effettuato in conformità dell'allegato № 1.

8. Per confermare la correttezza del calcolo della quota di utilizzo contribuente deve presentare all'ufficio doganale in cui la dichiarazione del veicolo a causa della sua importazione nella Federazione Russa, o autorità doganali nella zona, di cui è il luogo di registrazione (residenza) del pagatore (se la dichiarazione di trasporti i fondi non sono disponibili), i seguenti documenti:
a) un compilato e firmato dal calcolo della quota di utilizzo debitore sulla forma richiesta per il numero applicazione 1 del presente regolamento;
b) una copia della omologazione di un tipo di veicolo, una copia della struttura di sicurezza del veicolo e (o) una copia delle conclusioni di esami, nonché copie dei documenti di spedizione (se presente);
c) i documenti di pagamento per il pagamento della quota di utilizzo.

9. Dopo aver controllato la precisione del calcolo della raccolta differenziata e della sua ricezione da parte del codice di classificazione di bilancio adeguato a spese del Tesoro federale del corpo dogane è quello di mettere nel passaporto bollo in bianco per il pagamento del canone di utilizzo o sulla base di mancato pagamento del canone di utilizzo in conformità del paragrafo dell'articolo 6 24.1 della legge federale "Sulla produzione e rifiuti consumo "per il successivo rilascio di un passaporto conforme alla legislazione russa.

10. Il marchio sul pagamento della quota di utilizzo (o sulla base di mancato pagamento del canone di utilizzo) viene messo sul passaporto vuoto di un veicolo secondo le modalità stabilite dal Ministero degli Affari Interni della Federazione Russa, insieme al Servizio Federale delle Dogane e il Ministero dell'Industria e del Commercio, e nel passaporto di macchine semoventi e altre attrezzature - secondo la procedura stabilita dalla Federazione Ministero dell'agricoltura russo, insieme al servizio doganale federale e il Ministero dell'industria e del Commercio della Federazione Russa.

11. L'autorità doganale rilascia una ricevuta per l'ordine contribuente, che viene riempito secondo le modalità stabilite dal Servizio federale delle dogane.

12. Informazioni sul pagamento della quota di utilizzo vengono inviati alle autorità doganali del Ministero degli Affari Interni della Federazione Russa in scambio di informazioni interdipartimentale ordine stabilito dal Servizio federale delle dogane in collaborazione con il Ministero degli Affari Interni della Federazione Russa e della Federazione Ministero dell'Agricoltura russo nello scambio di informazioni interdipartimentale ordine stabilito dal Servizio federale delle dogane insieme con il Ministero dell'agricoltura della Federazione russa.

III. La procedura di rimborso della raccolta differenziata

13. Nel caso di pagamento della tassa di utilizzo per l'importo che eccede l'importo da pagare, così come il pagamento della quota di utilizzo erroneo, tale riciclo strapagati deve essere restituito al pagatore (il suo successore, l'erede).

14. riciclaggio strapagati deve essere restituito al pagatore dalle autorità doganali sulla base della richiesta di rimborso della tassa pagata in eccesso utilizzo (di seguito - l'applicazione), in conformità dell'allegato № 2, alle quali sono connessi:
a) documenti che confermano il calcolo e il pagamento delle tasse di riciclaggio;
b) i documenti che consentono di determinare il pagamento della quota utilizzazione nella quantità che supera l'importo da pagare, così come il pagamento erronea della commissione di utilizzo;
c) i documenti di cui ai punti 15 - 18 del presente documento.

15. I soggetti giuridici stabiliti in conformità con la legislazione russa, sono anche:
una copia del documento che conferma l'autorità della persona che firma la dichiarazione, e il documento originale;
una copia del documento che conferma la successione, se la domanda è presentata dal cessionario della persona che ha pagato il riciclo, e il documento originale.
I soggetti giuridici stabiliti in conformità con la legislazione russa, il diritto di fornire:
copia del certificato di iscrizione presso l'autorità fiscale, e il documento originale;
una copia del certificato di registrazione statale e il documento originale.
Le autorità doganali, se necessario, richiedere i documenti di cui ai commi quinto e sesto del presente paragrafo, gli organismi statali competenti e le organizzazioni sul informazioni tra agenzie di condivisione.

16. I soggetti giuridici stabiliti in base alle leggi di un paese straniero, sono anche:
a) una copia del documento che conferma lo status di una persona giuridica in conformità con la legge dello Stato nel cui territorio la persona giuridica creata (con una traduzione in russo autenticata);
b) una copia del documento che conferma l'autorità della persona che firma l'applicazione (con una traduzione autenticata in russo).

17. Gli individui che sono registrati come singoli imprenditori, sono copie dei primi e 2-3 schede tecniche del passaporto del cittadino della Federazione Russa, e il documento originale. Gli individui che sono registrati come singoli imprenditori hanno il diritto di presentare:
a) copia del certificato di iscrizione presso l'autorità fiscale, e il documento originale;
b) una copia del certificato di registrazione statale e il documento originale;
c) un estratto del registro dello Stato unificato di singoli imprenditori esclusione dal roster nel caso in cui alla data di presentazione della domanda di una persona fisica non è un imprenditore individuale.
Le autorità doganali che hanno richiesto i documenti di cui al secondo e terzo comma del presente paragrafo, se necessario, da parte degli organi statali competenti e le organizzazioni sul informazioni tra le agenzie di condivisione.

18. Gli individui sono:
a) le copie dei fogli del documento di identità contenente informazioni circa l'identità della persona fisica (cognome, nome, sesso, data di nascita e luogo di nascita), e il documento originale;
b) una copia del documento che conferma il diritto di successione, se l'applicazione è erede persone che hanno pagato il riciclaggio e il documento originale.

19. La domanda è presentata all'autorità doganale che ha rilasciato la polizza di dogana pay-in.

20. In assenza delle informazioni richieste nella domanda e l'incapacità di fornire i documenti richiesti, la domanda è restituito al pagatore (il suo successore, l'erede) che spiega per iscritto i motivi per l'istruzione return. Riportare la domanda è presentata entro e non oltre 5 giorni lavorativi dalla data di ricevimento da parte dell'autorità doganale.

21. riciclaggio strapagati è effettuata da una decisione dell'autorità doganale alla quale è presentata la domanda.

22. Il periodo complessivo di esame della domanda, una decisione sul ritorno della tassa di utilizzo strapagati ed il rimborso della tassa di riciclaggio non può superare 30 giorni di calendario dalla data di presentazione della domanda.

23. riciclaggio strapagati è fatto a spese del pagatore (il suo successore, l'erede), ha detto in un comunicato.

24. riciclaggio strapagati viene effettuata nella valuta Federazione Russa. In caso di restituzione percentuali di riciclaggio pagati in eccesso non vengono pagati a loro, gli importi non sono indicizzati e commissioni sulle operazioni bancarie è pagato dalle rimesse.

Condizioni di condizioni nelle quali il riciclaggio non viene pagato per i veicoli a motore, che sono importati nella Federazione Russa dal territorio degli stati - membri del TC e hanno lo status di merci dell'Unione doganale

1. Le presenti norme stabiliscono le condizioni alle quali il riciclaggio non viene pagato per i veicoli a motore, che sono importati nella Federazione Russa dal territorio degli stati - membri dell'Unione doganale e hanno lo status di merci dell'Unione doganale.

2. Il riciclaggio non deve essere assolta per i veicoli a motore, che sono importati nella Federazione Russa dal territorio degli stati - membri dell'Unione doganale e hanno lo status di merci dell'Unione doganale, se una delle seguenti condizioni:
a) un veicolo importato nella Repubblica di Bielorussia e della Repubblica del Kazakhstan in conformità con la procedura doganale di immissione in consumo interno con il pagamento dei dazi all'importazione alle tariffe in vigore nel territorio della Repubblica di Bielorussia e della Repubblica del Kazakistan in accordo con l'elenco dei prodotti e dei tassi per i quali la Repubblica di Bielorussia e Repubblica del Kazakistan tariffe si applicano dazi all'importazione diversi dai tassi della tariffa doganale comune dell'Unione doganale, l'eurasiatica approvato con decisione Commissione Economica ° luglio 16 2012 55, il numero;
b) organizzazione - un produttore di veicoli a ruote immatricolati nella Repubblica di Bielorussia e della Repubblica del Kazakistan (di seguito - l'organizzazione della produzione) è incluso nella lista delle organizzazioni, produttori, registrati sul territorio della Repubblica di Bielorussia e della Repubblica del Kazakistan, che non sono pagate da riciclo, gestito dal Ministero dell'industria e del commercio (di seguito - la lista).

3. Producer allo scopo di inclusione nell'elenco delle offerte nella Federazione Ministero dell'Industria e del Commercio della dichiarazione del suo inserimento russa nella lista (di seguito - l'applicazione), che specifica i dettagli:
a) nome, forma organizzativa-legale e la posizione della struttura produttiva, oltre che sul sito web dell'organizzazione nella rete di informazione e telecomunicazione "Internet" e una e-mail;
b) l'attuazione della società-produttore di operazioni per l'applicazione numero individuale di identificazione (VIN) sui componenti un pezzo di un corpo (cabina), un telaio o una targhe appositamente realizzati dei veicoli a motore.

4. La domanda deve essere applicata la seguente documentazione:
a) certificato dal capo dell'organizzazione, una copia del certificato d'origine rilasciato in conformità con l'accordo sulle norme di origine delle merci nella Comunità degli Stati indipendenti da novembre 20 2009 del produttore, a vari certificati rilasciati in conformità con la legislazione della Repubblica di Bielorussia o la legislazione della Repubblica del Kazakhstan;
b) certificato dal capo dell'organizzazione, una copia di omologazione di un tipo di veicolo del costruttore, rilasciata in conformità alle regole tecniche dell 'Unione doganale "Sulla sicurezza dei veicoli a motore", approvato dalla decisione dell'Unione doganale della Commissione nel dicembre 9 2011 877, il numero, e in conformità con le norme tecniche di sicurezza dei veicoli a motore, approvato con decreto del governo della Federazione russa da settembre 10 2009 720, il numero, prima della data di entrata in vigore della normativa doganale per tecnici ennogo Union - in materia di veicoli a motore progettati per la guida su strade pubbliche;
c) certificato dal capo delle copie produttore organizzazione di certificati di conformità con i documenti che confermano i risultati positivi dei test campione di veicoli, sistema di controllo della qualità, o l'analisi dello stato della produzione, rilasciata in conformità alle regole tecniche dell 'Unione doganale "Sulla sicurezza dei macchinari e attrezzature", approvato con decisione della Commissione doganale Unione dal 18 2011 ottobre, il numero di 823, e in conformità con i regolamenti tecnici sulla sicurezza delle macchine e delle attrezzature, posta approvato mento della Federazione Russa da settembre 15 2009 753, il numero, fino alla data di entrata in vigore dei regolamenti tecnici dell'Unione doganale, - per quanto riguarda i veicoli a motore non sono progettati per la guida su strade pubbliche;
d) la conferma del corpo autorizzato della Repubblica di Bielorussia o di un ente autorizzato della Repubblica del Kazakistan, l'organizzazione-produttore è veicolo a ruote nelle condizioni di cui alle lettere "b" e "c" del paragrafo Regole 3 adottate dall'Organizzazione - un produttore di obbligo veicoli a motore per fornire la successiva gestione sicura dei rifiuti formata a seguito della perdita di determinati veicoli di loro proprietà di consumo, approvato dal Governo e la Federazione russa a partire da agosto 30 2012 870, il numero "sul riciclaggio per i veicoli a motore."

5. Ministero dell'Industria e del Commercio:
a) registrare l'applicazione nel Journal, che deve essere legati insieme, numerati e porta il sigillo del Ministero;
b) verificare la correttezza delle dichiarazioni, la completezza dei documenti presentati e la completezza delle informazioni ivi contenute.

6. Dopo la revisione della richiesta e documenti presentati di cui al paragrafo 4 del presente regolamento, il Ministero dell'Industria e del Commercio entro giorni 15 dalla data di registrazione della domanda prende una decisione in merito all'inclusione o il rifiuto di comprendere l'organizzazione del produttore nella lista. Ministero dell'Industria e del Commercio si rifiuta di includere l'organizzazione del produttore nella lista nei seguenti casi:
a) nella dichiarazione non conteneva le informazioni necessarie;
b) il richiedente non ha presentato i documenti di cui al paragrafo 4 del presente documento.

7. La decisione di includere l'organizzazione del produttore nella lista o di rifiutare di comprendere l'organizzazione del produttore nella lista adottato dalla Federazione Ministero dell'Industria e del Commercio russo, deve essere in forma scritta e comunicata al richiedente entro giorni 3 dalla data della decisione.

8. Ministero russo dell'Industria e del Commercio pubblica l'elenco sul sito ufficiale del Ministero dell'Industria e del Commercio nel dell'informazione e delle telecomunicazioni di rete "Internet".

approvatoRisoluzione del governo russo datato agosto 30 2012 870, il numero

Le norme adottate dall'organizzazione - un fabbricante di veicoli a ruote all'obbligo di fornire una cassaforte successivo trattamento dei rifiuti generati a seguito della perdita di detti veicoli di loro proprietà consumatori

1. Il presente Regolamento prescrivono le procedure e le condizioni per l'adozione delle organizzazioni - i costruttori di veicoli a motore (di seguito - i mezzi di trasporto, organizzazione di origine), l'obbligo di fornire una cassaforte successiva gestione dei rifiuti generati a seguito della perdita di veicoli di loro proprietà di consumo.

2. , Organizzazione Produttori riconosciuta ha assunto l'obbligo di fornire la successiva manipolazione sicura dei rifiuti generati a seguito della perdita di mezzi di trasporto di proprietà dei consumatori, fatta salva la loro iscrizione nel registro delle imprese - costruttori di veicoli a motore, ad accettare l'obbligo di fornire la successiva manipolazione sicura dei rifiuti generati a seguito della perdita di quanto sopra veicoli di loro proprietà di consumo (di seguito - il registro) gestiti da osuschestvlyaets Sono Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa.

3. Produttore si impegna a fornire seguire gestione sicura dei rifiuti prodotti a seguito della perdita dei propri veicoli prodotti dalle sue proprietà di consumo, se soddisfa le seguenti condizioni:
a) organizzazione di origine è una persona giuridica registrata sul territorio della Federazione Russa;
b) Produttore effettua operazioni per l'applicazione numero individuale di identificazione (VIN) sui componenti un pezzo di un corpo (cabina), un telaio o una targhe appositamente realizzati dei veicoli;
c) l'organizzazione-costruttore produce i veicoli in conformità con una delle seguenti condizioni:
nel montaggio industriale;
nel modo prescritto dal sesto comma dell'articolo punto dell'accordo 2 10 sulle (speciali) zone franche nel territorio doganale dell'Unione doganale e il regime doganale di zona doganale libera da giugno 18 2010 g.;
La tecnologia, tra cui saldatura, verniciatura e assemblaggio del corpo - per i veicoli della categoria M, tra cui categoria del terreno G;
La tecnologia, tra cui saldatura, verniciatura e assemblaggio del corpo, o cabine, - per i veicoli delle categorie N 1 , N 2 , Compresa la categoria G-road;
La tecnologia, compresa la saldatura, verniciatura e assemblaggio della cabina, - per i veicoli della categoria N 3 , Compresa la categoria G-road;
tecnologie, tra cui la produzione industriale e l'installazione di varianti speciali e specializzate di spazio di carico, tra cui la piattaforma aerea, van, ribaltabile, carro armato, il corpo isolato e gli altri, gru e altre attrezzature specializzate assemblati nel territorio di -. i membri dell'Unione doganale i longheroni del telaio laterali che sono fatti negli stati - membri dell'Unione doganale, - per i veicoli della categoria N 3 , Compresa la categoria G-road;
tecnologie, tra cui la produzione industriale e l'installazione di sovrastrutture industriali e speciali sul telaio dei veicoli, cabine che sono prodotte nel territorio doganale dell'Unione doganale per la tecnologia, tra cui saldatura, verniciatura e assemblaggio, - per i veicoli delle categorie N 1 , N 2 , Compresa la categoria G-road;
sulla tecnologia, che comprende il montaggio con un corpo (cabina), nonché la presenza del fabbricante telaio longherone fatta all'ente di adottare un impegno a seguire la gestione sicura dei rifiuti generati a seguito della perdita di mezzi di trasporto delle sue proprietà di consumo, sulla base di un contratto di licenza che agisce come organizzazione concedente di origine, - per i veicoli delle categorie M e N, compresa la categoria del terreno G;
g) l'organizzazione del produttore è organizzata sul territorio di ciascun soggetto della Federazione Russa, così come in ogni insediamento, distretto urbano con una popolazione di 500 mila. o più persone (o ad una distanza di non più di 50 chilometri dai confini di insediamento, distretto urbano) in centri di accoglienza veicoli che hanno perso le loro proprietà di consumo (di seguito - il luogo), la reception ha reso i veicoli del loro proprietario (il proprietario), anche con il coinvolgimento di individui realizzare prodotti che trasportano cf. Corollario, persone che hanno una licenza per svolgere attività per lo smaltimento e lo smaltimento dei rifiuti I - IV classi di pericolo, formatesi a seguito di perdita di mezzi di trasporto di proprietà dei consumatori, così come altre organizzazioni-produttori, nel roster. Lista degli insediamenti e dei quartieri urbani con una popolazione di 500 mille. Le persone o più è formato dal Ministero dell'Industria e del Commercio e pubblicato sul sito ufficiale del Ministero dell'informazione e della rete di telecomunicazione "Internet".

4. Produttore, assume l'obbligo di assicurare che la successiva gestione sicura dei rifiuti prodotti a seguito della perdita dei propri veicoli prodotti dalle sue proprietà di consumo, a proprie spese:
a) consente di ricevere perso le loro proprietà di consumo dei suoi veicoli prodotti nei centri di accoglienza;
b) assicura la consegna del veicolo dai punti di raccolta ai luoghi di attuazione delle attività di gestione dei rifiuti, formata a seguito della perdita di veicoli di loro proprietà di consumo;
c) prevede attività per il trattamento dei rifiuti generati a seguito della perdita di veicoli di loro proprietà di consumo, tra il coinvolgimento di terzi che hanno una licenza per operare sulla neutralizzazione e lo smaltimento dei rifiuti I - IV classi di pericolo;
g) informa, su richiesta delle parti interessate, così come il Servizio federale per la supervisione delle risorse naturali dei punti di raccolta, fornendo i dettagli della posizione, il tempo di lavoro, numero di telefono e il sito indirizzo nelle informazioni e delle telecomunicazioni di rete "Internet" (se disponibile), e pubblica anche le informazioni sul suo sito web nelle informazioni e delle telecomunicazioni di rete "Internet".

5. Produttore (suo successore legale) nel caso di riorganizzazione o di esclusione dal registro non avrà il diritto di rifiutare di eseguire gli obblighi di cui al comma 4 del presente regolamento per i veicoli fabbricati durante il periodo in cui l'organizzazione-produttore nel Registro di sistema.
In caso di rifiuto della agenzia di attuazione a rispettare questi impegni, il produttore (suoi successori) è tenuto a pagare la tassa di riciclaggio per veicoli fatti di 3 anni prima della data della sua cancellazione dal registro, secondo le modalità previste dai paragrafi 1 - 8 e 11 - 23 insieme di regole per il calcolo e il pagamento della quota di utilizzo per i veicoli a motore, nonché la restituzione delle somme versate questa tassa, approvato con Deliberazione del governo russo datato agosto 30 centinaia 2012 870, il numero "sul riciclaggio per i veicoli a motore."

6. Produttore deve essere incluso nel registro sulla base di una domanda presentata al Ministero dell'Industria e del Commercio (di seguito - l'applicazione), che comprende:
a) le informazioni sul nome, forma organizzativa e legale e la posizione della struttura produttiva, oltre che sul sito web dell'organizzazione nella rete di informazione e telecomunicazione "Internet" e una e-mail;
b) informazioni sull'attuazione della società-produttore di operazioni per l'applicazione numero individuale di identificazione (VIN) sui componenti un pezzo di un corpo (cabina), un telaio o una targhe appositamente realizzati dei veicoli;
c) informazioni sulla produzione di veicoli nel modo prescritto dal sesto comma dell'articolo punto dell'accordo 2 10 sulle (speciali) zone franche nel territorio doganale dell'Unione doganale e il regime doganale di zona doganale libera dalla 18 2010 di giugno, nel montaggio industriale o altre tecnologie che vengono forniti alla lettera "c" del paragrafo 3 del presente regolamento;
d) informazioni circa l'organizzazione del ricevimento dei veicoli nei centri di accoglienza.

7. La domanda deve essere corredata dai seguenti documenti:
a) nel caso di produzione di veicoli in regime di assemblaggio industriale - una copia firmata con il Ministero dello Sviluppo Economico l'accordo Federazione russa per l'importazione di merci destinate ad all'industria del montaggio di autoveicoli delle voci 8701 - 8705 singolo Commodity nomenclatura del commercio estero dell'Unione doganale, e loro componenti e assemblaggi, e una copia della conferma del Ministero dell'industria e del commercio della Federazione russa Con lo scopo delle merci importate;
b) nel caso della produzione di veicoli nel modo prescritto dal sesto comma dell'articolo punto dell'accordo 2 10 sulle (speciali) zone franche nel territorio doganale dell'Unione doganale e il regime doganale di zona doganale libera dalla 18 2010 di giugno - certificato dal capo dell'organizzazione documenti -izgotovitelya che confermano la produzione di veicoli a norma del presente regime;
c) nel caso della produzione di veicoli per altre tecnologie fornite dalla lettera "c" del paragrafo 3 del presente regolamento, - il capo dell'organizzazione certificata copie produttore di documenti che confermano la messa in servizio del (capacità di servizio) produzione corrispondente a queste tecnologie;
d) nel caso della produzione di veicoli, sulla base di un accordo di licenza - certificato dal capo dell'organizzazione, una copia del contratto di licenza del produttore;
d) certificato dal capo della organizzazione dei documenti del produttore che confermano la sua produzione di veicoli di 3 anni precedenti l'anno di applicazione;
e) certificato dal capo della organizzazione dei documenti del produttore confermano organizzazione ricevente riceve punti fatti costruttore organizzazione veicolo, hanno perso le loro proprietà di consumo, così come nel caso di coinvolgimento delle persone di cui al comma "g" del punto 3 del presente regolamento, - le copie dei contratti stipulati produttore con tali persone.

8. Produttore, impegnata nella produzione di veicoli basati su veicolo (telaio) realizzato organizzazione-produttore, inclusi nel registro possono essere inclusi nel registro sulla base di una domanda contenente le informazioni di cui al paragrafo 6 del presente regolamento, i documenti di cui al paragrafo 7 presente regolamento e fornito loro consenso scritto di organizzazione del produttore, presentata dal costruttore del veicolo di base (telaio).

9. Ministero dell'Industria e del Commercio:
a) registrare l'applicazione nel Journal, che deve essere legati insieme, numerati e porta il sigillo del Ministero;
b) verificare la correttezza delle dichiarazioni, la completezza dei documenti presentati e la completezza delle informazioni ivi contenute.

10. Dopo la revisione della domanda e documenti presentati della Federazione Ministero dell'Industria e del Commercio russo entro 30 giorni dalla data di registrazione della richiesta di prende una decisione in merito all'inclusione o il rifiuto di comprendere l'organizzazione del produttore nel registro.

11. Ministero dell'Industria e del Commercio si rifiuta di includere nel registro nei seguenti casi:
a) nella dichiarazione non conteneva le informazioni di cui al paragrafo 6 del presente Regolamento;
b) l'organizzazione del costruttore non ha fornito le informazioni di cui al paragrafo 6 del presente regolamento e dei documenti di cui al paragrafo 7 del presente Regolamento;
c) per l'applicazione e (o) documenti presentati contengono informazioni che non corrisponde alla realtà;
g) organizzazione, il costruttore non è conforme alle condizioni stabilite nel paragrafo 3 del presente documento.

12. La decisione di includere o rifiutare di comprendere l'organizzazione del produttore nel registro adottato dalla Federazione Ministero dell'Industria e del Commercio russo, deve essere in forma scritta e comunicata al richiedente entro giorni 3 dalla data della decisione.

13. Ministero russo dell'Industria e del Commercio pubblica il registro sul sito ufficiale del Ministero delle informazioni e delle telecomunicazioni di rete "Internet", secondo l'allegato.

14. Producer dopo la decisione sulla sua iscrizione nel registro trasmettono le informazioni rilevanti per il Ministero degli Affari Interni della Federazione Russa secondo le modalità stabilite da questo Ministero.

15. Producer dopo la decisione sulla sua iscrizione nel registro periodicamente, ma almeno una volta l'anno 1, è nella Federazione Ministero dell'Industria e del Commercio del rapporto russo sul rispetto dei requisiti di cui al paragrafo 3 del presente documento.

16. Organizzazione-produttore, inclusi nel registro, nella conferma di accettazione degli obblighi per ogni veicolo prodotto in conformità con il capoverso "c" del paragrafo 3 presente regolamento deve recare una nota appropriato nel rilasciata al foglio dati del veicolo, secondo la procedura stabilita dal Ministero dell'Interno in collaborazione con il servizio federale delle dogane e il Ministero dell'industria e del commercio, o il passaporto di macchine semoventi e altre attrezzature al fine op Ministero redelyaemom dell'Agricoltura della Federazione Russa, insieme al Servizio Federale delle Dogane e il Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa, in coordinamento con il Ministero degli Affari Interni della Federazione Russa.

17. Produttore cancellato dal registro nei seguenti casi:
a) Se il Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa ha rivelato una violazione della organizzazione delle condizioni del produttore di cui al paragrafo 3 del presente Regolamento;
b) se non soddisfano gli obblighi di cui ai paragrafi 4, 5 e 16 del presente Regolamento;
c) se l'organizzazione-produttore, inclusi nel registro, ha inviato una comunicazione della sua esclusione dal Registro di sistema.

18. Per la decisione di espellere l'organizzazione del produttore dal registro della Federazione Ministero dell'Industria e del Commercio russo utilizza le seguenti informazioni:
a) una descrizione delle relazioni presentate dal costruttore in conformità del paragrafo 15 del presente Regolamento;
b) il trattamento dei proprietari (proprietari) di veicoli su casi di rifiuto di centri di accoglienza per prendere i veicoli per i quali l'obbligo di fornire una sicura la successiva manipolazione dei rifiuti generati a seguito della perdita di veicoli di loro proprietà di consumo, gratuitamente;
c) informazioni da parte delle autorità doganali o altri organi federali del potere esecutivo della non conformità dell'organizzazione delle condizioni di produzione previste dal paragrafo 3 del presente documento.

19. Ministero russo dell'Industria e del Commercio entro 15 giorni dal ricevimento delle informazioni di cui al paragrafo 18 presente regolamento, invia una richiesta per l'organizzazione del produttore, al fine di confermare le informazioni di cui sopra.
Producer invia le risposte alle domande di tale richiesta di giorni 30 dalla data del suo ricevimento.

20. Dopo la revisione delle informazioni di cui al paragrafo 18 del presente regolamento, e le risposte di produzione organizzazione di cui al paragrafo 19 del presente regolamento, il Ministero dell'Industria e del Commercio entro 30 giorni dal ricevimento di queste risposte prendere una decisione in merito alla prosecuzione dell'organizzazione-produttore nel Registro di sistema o la sua esclusione dal registro di sistema.

21. La decisione circa il proseguimento della organizzazione-produttore nel registro o l'esclusione dal registro adottata dalla Federazione Ministero dell'Industria e del Commercio russo, deve essere iscritto i motivi della decisione e comunicata al produttore organizzazione entro giorni 3 dalla data della decisione.
La decisione di espellere l'organizzazione del produttore dal registro ad essere immessi sul sito ufficiale della Federazione Ministero dell'Industria e del Commercio russo nelle informazioni e la comunicazione di rete "Internet" il giorno della decisione.

 

Elenco dei tipi e categorie di veicoli a motore, per le quali viene pagato il riciclo, così come le dimensioni di raccolta riciclaggio

Elenco dei tipi e categorie di veicoli a motore, per le quali viene pagato il riciclo, così come le dimensioni di raccolta riciclaggio

I tipi e le categorie di trasporto

Il coefficiente di calcolo tassa di utilizzo 2

mezzi 1

nuovi veicoli

veicoli, con la data di uscita di cui è stato più di 3 anni 3

I. veicoli della categoria M 1 Compreso categoria del terreno G e veicoli speciali e specializzati di questa categoria 4

1. I veicoli con motori elettrici, ad eccezione per i veicoli con impianto di alimentazione ibrida

0,86

5,3

2. I veicoli con cilindrata:

 

 

 

 
non più di 1000 cubo. centimetri

0,86

5,3

oltre 1000 cubo. cm ma non più di 2000 cubo. centimetri

1,34

8,26

oltre 2000 cubo. cm ma non più di 3000 cubo. centimetri

2,56

16,12

oltre 3000 cubo. cm ma non più di 3500 cubo. centimetri

3,47

28,5

oltre 3500 cubo. centimetri

5,5

35,01

3. Importato da privati ​​per uso personale, indipendentemente dalle dimensioni del motore

0,1

0,15

II. Ai veicoli di categoria N 1 , N 2 , N 3 Compreso categoria del terreno G 5

4. Mezzi di peso inferiore a 2,5 tonnellata

0,5

0,88

5. Mezzi di stazza lorda superiore tonnellate 2,5, ma non più di 3,5 tonnellata

0,8

1,25

6. Mezzi di stazza lorda superiore tonnellate 3,5, ma non più di 5 tonnellate

1

1,6

7. Mezzi di stazza lorda superiore tonnellate 5, ma non più di 8 tonnellate

1,1

4,56

8. Mezzi di stazza lorda superiore tonnellate 8, ma non più di 12 tonnellate

1,34

6,91

9. Mezzi di stazza lorda superiore tonnellate 12, ma non più di 20 tonnellate 6
 

1,47

10,06

10. Mezzi di stazza lorda superiore tonnellate 20, ma non più di 50 tonnellate 6

2,9

11,8

III. Veicoli speciali e speciali delle categorie M 2 , M 3 , N 1 , N 2 , N 3 Compreso categoria del terreno G 5

11. veicoli specializzati, ad eccezione di miscelatori

1

10

12. Autobetoniera

3

13

IV. I veicoli delle categorie M 2 , M 3 Compreso categoria del terreno G 5

13. I veicoli con cilindrata inferiore a 2500 cubo. centimetri

0,6

1

14. I veicoli con una cilindrata di oltre 2500 cubo. cm ma non più di 5000 cubo. centimetri

1,2

3

15. I veicoli con una cilindrata di oltre 5000 cubo. cm ma non più di 10000 cubo. centimetri

1,6

4,4

16. I veicoli con una cilindrata di oltre 10000 cubo. centimetri

2

5,2

V. Dumper progettato per l'uso in fuoristrada 5

17. Dumper progettati per l'utilizzo in condizioni di off-road, la massa totale di oltre tonnellate 50, ma non più di tonnellate 80

13,6

30,98

18. Dumper progettati per l'utilizzo in condizioni di off-road, la massa totale di oltre tonnellate 80, ma non più di tonnellate 350

25

32

19. Dumper progettati per l'utilizzo in condizioni di off-road, la massa totale di oltre tonnellate 350

37

40

1veicolo a ruote corrispondono alla classificazione di cui all'allegato numero 1 le norme tecniche in materia di sicurezza dei veicoli a motore, approvato con decreto della Federazione Russa da settembre 10 2009, il numero 720.

2La dimensione della raccolta differenziata alla categoria (tipo) della ruota del veicolo è il prodotto del tasso di base e il tasso previsto la particolare posizione.

3In assenza di prove documentali della data di emissione del veicolo, che è la data di produzione della ruota del veicolo, anno di fabbricazione è determinato dal codice specificato nel numero di identificazione, e il periodo di 3 anni è calcolato a partire dalla 1 luglio dell'anno di fabbricazione. La data di pagamento della quota di utilizzo indica la data specificata nel documento di pagamento la conferma del pagamento della quota di utilizzo.

4Il tasso di base per il calcolo della quota di utilizzo pari a rubli 20000.

5Il tasso di base per il calcolo della quota di utilizzo pari a rubli 150000.

6Per calcolare la dimensione della quota di utilizzo per i veicoli a motore importate nel territorio della Federazione Russa e posti sotto il regime doganale di importazione temporanea ai sensi del decreto del governo RF datato marzo 11 2003 147, il numero "sulle misure aggiuntive di sostegno statale per il trasporto stradale russa destinati a traffico internazionale "si applica un fattore di 0,25.

 

approvato Risoluzione del governo russo datato agosto 30 2012 870, il numero

Elenco dei tipi e categorie di veicoli a motore con un anno di modello che passava 30 anni o più, che non sono destinati a passeggeri commerciali e traffico merci hanno il motore originale, corpo e telaio (se presente), salvato o riportato al suo stato originale e per i quali riciclaggio non è pagato

  1. I veicoli della categoria M, tra cui categoria del terreno G
  2. Veicoli della categoria N, tra cui categoria del terreno G

    Nota.
    Le categorie di veicoli sono conformi con la classificazione di cui all'allegato numero 1 le norme tecniche in materia di sicurezza dei veicoli a motore, approvato con decreto del Governo della Federazione Russa da settembre 10 2009, il numero 720.


approvato Risoluzione del governo russo datato agosto 30 2012 870, il numero

Le modifiche apportate al punto 4 RF decreto del governo di agosto 12 1994 938, il numero "Sulla registrazione statale dei veicoli a motore e altri tipi di macchine semoventi nella Federazione Russa"

Si prega di aggiungere il seguente comma:

"Registrazione, compreso il tempo, e il cambiamento di informazioni ruote immatricolazione veicoli non sono implementate se la legge federale ha stabilito l'obbligo di pagare le tasse di riciclaggio per i veicoli a motore, o è necessario adottare l'organizzazione - il produttore di ruote dell'obbligo veicoli per fornire la successiva gestione sicura dei rifiuti, formato come risultato di perdita di veicoli specifici loro proprietà di consumo, o per trattare Riciclaggio ii veicoli a motore non è pagato in conformità del paragrafo dell'articolo 6 24.1 della legge federale "Sulla produzione e consumo dei rifiuti", nei seguenti casi:

se il passaporto del corrispondente ruota del veicolo non è un segno sul pagamento della quota di utilizzo, o sulla base di mancato pagamento del canone di utilizzo in conformità del paragrafo dell'articolo 6 24.1 della legge federale "Sulla produzione e consumo dei rifiuti", o l'obbligo di fornire seguire una manipolazione sicura dei rifiuti generati a seguito di perdita di mezzi di trasporto di loro proprietà di consumo, prendere in consegna l'organizzazione - il produttore di veicoli a motore, incluso al momento della VYD Chi documenti di immatricolazione dei veicoli nel roster - un produttore di veicoli a motore, ad accettare l'obbligo di fornire la successiva manipolazione sicura dei rifiuti generati a seguito della perdita di mezzi di trasporto di proprietà dei consumatori, fornito dalle regole adottate dall'organizzazione - un produttore di obbligo veicoli a motore per fornire la successiva gestione sicura dei rifiuti prodotti a seguito della perdita di tali veicoli dei propri clienti proprietà skih, approvato con decreto del Governo della Federazione Russa da agosto 30 2012 870, il numero "sul riciclaggio per i veicoli a motore" ad eccezione di veicoli a motore, passaporti che sono stati emessi prima del settembre 1 2012 g.;

se il passaporto del corrispondente ruota del veicolo c'è un segno sugli obblighi dei veicoli a motore l'organizzazione -izgotovitelem, non incluso alla data di rilascio nel Registro di sistema, al fine di garantire la sicurezza successivo trattamento dei rifiuti prodotti a seguito della perdita di veicoli a motore delle loro proprietà di consumo, ad eccezione dei veicoli a motore fondi, passaporti che sono stati emessi prima del settembre 1 2012 g.;

se modifica delle informazioni di login veicoli a motore, la sostituzione delle unità di licenza, unità numero rappresentato con veicoli per i quali la raccolta in precedenza effettuato della quota di utilizzo per i veicoli a motore o per i quali l'organizzazione - il costruttore del veicolo non ha fatto un impegno a fornire il successivo trattamento sicuro con i rifiuti generati a seguito della perdita di detti veicoli delle loro proprietà di consumo, ad eccezione unità di licenza Niemi, utilizzati nei veicoli set ruote sul passaporto rilasciato prima città settembre 1 2012 ".