Russian Cinese semplificato) Inglese filippina Italiano Japanese Korean Malay Thai vietnamita
informazioni Norme internazionali e organizzazione Incoterms 2010 [iNKOTERMS 2010] CIF - costo di assicurazione e nolo - Costo Assicurazione e nolo

CIF

Incoterms 2010

COSTO ASSICURAZIONE E NOLO [... porto di destinazione]
Costo Assicurazione e nolo [... porto di destinazione]

Questo termine è quello di essere utilizzato solo per il trasporto marittimo o per vie navigabili interne.
"Costo, Assicurazione e nolo" ( "Costo, Assicurazione e nolo") significa che il venditore consegna la merce a bordo della nave o fornire merce consegnata in questo modo. Il rischio di perdita o danneggiamento della merce passa quando la merce è a bordo della nave. Il venditore deve firmare il contratto e pagare i costi e necessarie per trasportare la merce fino al porto di destinazione.
Il venditore contratti anche per l'assicurazione che copre il rischio di perdita o danneggiamento della merce durante il trasporto. Il compratore dovrebbe notare che sotto il venditore CIF ha l'obbligo di fornire l'assicurazione solo con copertura minima. Se l'acquirente desidera avere maggiore protezione attraverso l'assicurazione, egli deve chiaramente allinearlo con il venditore o ad eseguire a proprie spese un'assicurazione aggiuntiva.
Quando si usa il termine CPT, CIP, CFR o CIF il venditore adempie l'obbligo di consegna quando si passa la merce al vettore specificato in modo preferiti termine, ma non quando le merci hanno raggiunto la loro destinazione.
Questo termine ha due punti critici, come il rischio e le spese vanno in due luoghi diversi. Mentre il contratto è sempre determinata dalla porta di destinazione non può essere specificato porto di imbarco quando il rischio passa al compratore. Se la porta di spedizione è di particolare interesse per l'acquirente, le parti sono incoraggiati a definire più chiaramente nel contratto.
Parti sono anche incoraggiati dalla possibilità di determinare con maggiore precisione il punto al porto di destinazione, in quanto i costi per questo punto è il venditore. Venditore raccomandato che i contratti di trasporto, che riflettono esattamente questa scelta. Se il venditore è nel suo contratto di trasporto sostiene i costi del discarico al punto concordato al porto di destinazione, il venditore non ha diritto al risarcimento da parte dell'acquirente di tali costi, salvo diverso accordo tra le parti.
Il venditore deve consegnare la merce a bordo, o assicurarsi che la merce consegnata in modo a destinazione. Inoltre, il venditore è obbligato a stipulare un contratto di trasporto o per garantire un tale accordo. Indicando l'obbligo di "fornire" tiene conto della catena di vendita numerose, che vengono utilizzati di frequente nel commercio di materie prime.
CIF non può essere appropriato quando i beni sono consegnati al vettore prima della sua collocazione a bordo della nave, per esempio carichi nel contenitori tipici per la consegna al terminale. In tali situazioni, è consigliabile usare il termine CIP.
CIF richiede al venditore di eseguire le formalità doganali per l'esportazione, se applicabile. Tuttavia, il venditore non è tenuto ad espletare le formalità doganali per l'importazione, pagare dazi all'importazione o eseguire altre formalità doganali per l'importazione.

IL VENDITORE

OBBLIGHI DEL COMPRATORE

A.1. Obblighi generali del venditore

B.1. Obblighi generali del compratore

Il venditore deve, in conformità con il contratto di vendita, i beni ei contatori delle fatture commerciali, così come qualsiasi altra prova delle condizioni di conformità del contratto di vendita, che può essere richiesto dal contratto.
Qualsiasi documento di cui ai paragrafi A1-A10 può essere sostituito da un record elettronico equivalente o procedura se convenuto dalle parti o è comune.

Il compratore deve pagare il prezzo della merce, come previsto nel contratto di vendita.
Qualsiasi documento di cui ai paragrafi B1-B10 può essere un record elettronico equivalente o di altra procedura, se concordato dalle parti o è comune.

A.2. Licenze, permessi, controlli di sicurezza e le formalità

B.2. Licenze, permessi, controlli di sicurezza e le formalità

Se necessario, il venditore deve a proprie spese e rischio di ottenere una licenza di esportazione o altre autorizzazioni ufficiali ed espletare tutte le formalità doganali necessarie per l'esportazione di merci.

Se necessario, l'acquirente deve ottenere, a proprio rischio e spese, la licenza di importazione o altre autorizzazioni ufficiali ed espletare tutte le formalità doganali per l'importazione di beni e il suo trasporto attraverso qualsiasi paese.

A.3. il trasporto e l'assicurazione

B.3. il trasporto e l'assicurazione

a) Contratto di trasporto
Il venditore deve stipulare o procurare la conclusione del trasporto di merci da un punto di consegna del contratto di nome, se è accertato al momento della consegna al porto di destinazione o, se concordato, a qualsiasi punto in un porto. Il contratto di trasporto deve essere effettuato da parte del venditore, alle solite condizioni e di fornire per il trasporto dalla direzione generalmente accettato della nave del tipo normalmente utilizzato per il trasporto delle merci vendute.
b) Contratto di assicurazione
Il venditore deve a proprie spese il trasporto assicurazione di carico, pari ad almeno la copertura minima, come richiesto dal paragrafo termini "C" Institutskaya di assicurazione di carico (Istituto Cargo clausola) (LMA / IUA) o altre condizioni simili. Il contratto di assicurazione deve essere concluso con un assicuratore o una compagnia di assicurazioni che ha una buona reputazione, e fornire all'acquirente o chiunque abbia un interesse assicurabile nei beni, il diritto di chiedere direttamente nei confronti dell'assicuratore.
Con l'acquirente, il venditore è obbligato, a condizione che l'acquirente le informazioni necessarie richieste da parte del venditore di effettuare spese tale assicurazione aggiuntiva del compratore, che è possibile ottenere, per esempio, come previsto ai punti "A" o "B" termini Institutskaya di assicurazione di carico (LMA / IUA) o altri termini simili, e / o rivestimento corrispondenti termini Institutsky di azione militare, e / o termini universitari di scioperi (LMA / IUA), o altre condizioni simili.
Assicurazione dovrebbe coprire, come minimo, di cui il prezzo di vendita del contratto più 10% (vale a dire 110%) e realizzato nella valuta del contratto di vendita.
Assicurazione dovrebbe fornire beni che vanno dalla consegna del bene, come previsto ai punti A4 e A5 e, almeno fino a un porto di destinazione.
Il venditore deve fornire al compratore con la polizza di assicurazione o altro titolo di copertura assicurativa.
Inoltre, il venditore deve fornire al compratore, su richiesta, rischio e spese dell'acquirente (se tutte le spese) le informazioni che possono essere necessarie per l'acquirente per fornire ulteriore protezione.

a) Contratto di trasporto
L'acquirente non ha alcun obbligo al venditore di concludere un contratto di trasporto.
b) Contratto di assicurazione
L'acquirente non ha alcun obbligo al venditore di stipulare un contratto di assicurazione. Tuttavia, il compratore deve fornire al venditore, su sua richiesta, le informazioni necessarie per fornire l'assicurazione aggiuntiva richiesta da parte dell'acquirente, come previsto al paragrafo A3 b).

A.4. consegna

B.4. prendendo la consegna

Il venditore deve consegnare la merce o ponendolo sul bordo o attraverso la fornitura di merce consegnata in questo modo. In questo e in un altro caso, il venditore deve consegnare la merce alla data o nel periodo concordato e nel modo che è usuale per questa porta.

L'acquirente deve prendere in consegna la merce non appena essa sia stata consegnata in conformità del paragrafo A4, e prendere la merce dal vettore nel porto di destinazione.

A.5. Trasferimento dei rischi

B.5. Trasferimento dei rischi

Il venditore deve sopportare tutte le perdite o danni alla merce fino alla consegna ai sensi del paragrafo A4, con l'eccezione dei rischi di perdita o danno nei casi di cui al paragrafo B5.

L'acquirente si assume tutti i rischi di perdita o di danni alla merce dal momento della consegna in conformità del paragrafo A4.
Al inadempienza agli obblighi acquirente per fornire la notifica ai sensi del paragrafo B7, egli si assume tutti i rischi di perdita o di danni alla merce dalla data concordata o la data in cui è scaduto il periodo di consegna concordato, a condizione che le merci sono state esplicitamente individualizzati come una merce, che è il soggetto accordo.

A.6. Divisione dei costi

B.6. Divisione dei costi

Il venditore deve pagare:
a) tutte le spese relative alla merce fino a quando non sia stata consegnata in conformità del paragrafo A4, fatta eccezione per le spese a carico dell'acquirente quanto previsto al paragrafo B6; e
b) merci e altri di cui al paragrafo A3 a), compresi i costi di caricamento della merce a bordo e le eventuali oneri connessi con lo scarico della merce al porto concordato di scarico, che il contratto di trasporto a carico del venditore; e
c) spese di assicurazione di cui al paragrafo A3 b);
d) se necessario, i costi di formalità doganali necessarie per l'esportazione di merci, così come tutti i dazi, imposte e le tasse da pagare per l'esportazione, così come il costo del suo trasporto attraverso qualsiasi altro paese se sono sotto i termini del contratto di trasporto a carico del venditore.

L'acquirente deve, fatte salve le disposizioni del paragrafo A3 a), pagare:
a) tutti i relativi costi di prodotto da quando è stato consegnato in conformità del paragrafo A4, ad eccezione, se del caso, i costi di formalità doganali necessarie per l'esportazione di merci, nonché le imposte, i dazi e gli altri oneri dovuti per l'esportazione, come previsto A6 d) la clausola;
b) tutti i relativi costi di prodotto e le spese in transito fino alla loro arrivo al porto di destinazione convenuto, a meno che tali costi e gli oneri non si applicano ai sensi del contratto di trasporto per il venditore;
c) allo scarico, comprensivo degli oneri alleggio e portuali, a meno che tali costi e gli oneri non appartengono al venditore in base al contratto di trasporto;
d) eventuali costi aggiuntivi sostenuti a seguito del mancato preavviso al venditore ai sensi del paragrafo B7, a partire dalla data concordata o alla scadenza del periodo concordato per la spedizione, a condizione che le merci sono state esplicitamente individualizzati come una merce, che è l'oggetto del contratto;
e) se del caso, il costo di pagamento di imposte, tasse e altri oneri ufficiali, nonché per l'attuazione delle formalità doganali da pagare al momento dell'importazione delle merci e il costo per il trasporto attraverso un paese a meno che tali costi e gli oneri non si applicano ai sensi del contratto di trasporto al venditore.
f) costo di assicurazione aggiuntiva fornita su richiesta dell'acquirente, come previsto nei paragrafi A3 b) e B3 b).

A.7. Avviso per l'acquirente

B.7. Si noti al venditore

Il venditore deve fornire al compratore adeguato preavviso, permettendo all'acquirente di prendere misure normalmente richiesti in modo che egli può effettuare l'accettazione della merce.

Se l'acquirente ha il diritto di determinare il tempo per la spedizione e / o il punto di ricevimento della merce al porto di destinazione, si deve rendere conto al venditore a causa notifica.

A.8. Document delivery

B.8. Prova di consegna

Il venditore deve a proprie spese in modo tempestivo per fornire al compratore con il solito documento di trasporto fino al porto di destinazione convenuto.
Tale documento di trasporto dovrebbe coprire le merci in base al contratto ed essere datato entro il periodo concordato di spedizione, fornire all'acquirente i requisiti di carico retto dal vettore al porto di destinazione e, se non diversamente concordato, consentire al compratore di vendere la merce in tempo di transito mediante invio del documento a un successivo acquirente o mediante notifica al vettore . Se il documento di trasporto è negoziabile e rilasciato in diversi originali, un acquirente deve essere un set completo di originali.

L'acquirente deve accettare documenti di trasporto emessi ai sensi del paragrafo A8 se corrisponde al contratto.

A.9. Controllo, imballaggio, etichettatura

B.9. Controllo delle merci

Il venditore deve pagare tutti i costi connessi con il controllo (verifica della qualità, misurazione, pesatura, conteggio) necessari per la consegna delle merci ai sensi del paragrafo A4, nonché le spese del controllo delle merci prima della spedizione, che è prescritto dalle autorità del paese di esportazione.
Il venditore deve a proprie spese all'imballaggio delle merci, tranne nei casi in cui la particolare commercio è di solito presa per spedire specificato nel contratto merce sfusa. Il venditore può imballare le merci in modo tale è necessario per il suo trasporto, a meno che l'acquirente prima che il contratto non notifica il venditore di esigenze di confezionamento specifiche. Marcatura prodotti confezionati devono essere eseguite in modo corretto.

Il compratore deve pagare i costi per l'ispezione obbligatoria delle merci prima della spedizione, a meno che tale ispezione viene eseguita per ordine delle autorità del paese di esportazione.

A.10. Assistenza per l'ottenimento di informazioni e relative a questa spesa

B.10. Assistenza per l'ottenimento di informazioni e relative a questa spesa

Se necessario, il venditore è tenuto a fornire all'acquirente o per aiutarlo ad ottenere, su richiesta dell'acquirente, a suo rischio e spese, documenti e informazioni, comprese le informazioni importanti sulla sicurezza, che può richiedere l'acquirente per l'importazione di beni e / o trasportare per la finale destinazione.
Il venditore è obbligato a risarcire l'acquirente di tutti i costi e gli oneri sostenuti dall'acquirente per ottenere o fornire assistenza per ottenere documenti e le informazioni di cui al paragrafo B10.

L'acquirente deve notificare al venditore in modo tempestivo i requisiti in materia di informazioni sulla sicurezza, in modo che il venditore potrebbe agire in conformità del paragrafo A10.
L'acquirente è tenuto a rimborsare il venditore sostenute costi e gli oneri per la fornitura o prestazione di assistenza per ottenere documenti e le informazioni di cui al paragrafo A10.
Se necessario, l'acquirente è tenuto a fornire al venditore o facilitare la consegna del venditore, su richiesta del venditore, a suo rischio e spese, documenti e informazioni, comprese le informazioni sulla sicurezza, che può richiedere al venditore di trasporto, l'esportazione di beni e per il loro trasporto attraverso qualsiasi paese.