Russian Cinese semplificato) Inglese filippina Italiano Japanese Korean Malay Thai vietnamita
sdoganamento Norme di origine delle merci

Norme di origine delle merci

Le regole per la determinazione del paese di origine di cui al capitolo 7 CC CU. Ai sensi dell'art. 58 CU CC paese di origine è quello in cui il prodotto è stato completamente realizzato o sufficientemente profonda trasformazione. CC CU per sé non dà una comprensione accurata di ciò che si intende con il termine "trattamento sufficiente", ma l'analisi delle fonti del diritto doganale rivela che questo termine si nasconde una situazione in cui il titolo è stato modificato dopo l'elaborazione del commercio estero carico. Nonché i criteri possono servire la complessità delle operazioni per la trasformazione di merci, quantità e origine dei materiali utilizzati per questo scopo.

La procedura per determinare il paese di origine della merce è stabilito in base a norme di accordi internazionali dei paesi membri dell'Unione doganale. In ogni caso, l'interessato (il rappresentante dichiarante o dogana) è obbligato a confermare il paese di origine da parte dell'autorità doganale della documentazione del carico. Le principali forme di conferma è un certificato di origine delle merci e la dichiarazione di origine. Ai sensi dell'art. 60 CC CU come una dichiarazione può essere tutti i record aziendali. La dichiarazione di origine delle merci non ha trovato largo consenso.

Certificato di origine - un documento rilasciato dal corpo dello stato autorizzato o organizzazione nel paese nel cui territorio il prodotto è stato ottenuto o certificabili profonda trasformazione. Un certificato può essere rilasciato da un competenti enti e organizzazioni del paese di esportazione di merci (autorizzati). La fornitura di un certificato di origine per la persona interessata - è l'obbligo del fornitore di merci (ma solo se questo è specificato nel contratto di fornitura). Il certificato di origine non è tenuto a fornire all'autorità doganale, nell'interesse stesso dichiarante che cercano di ottenere i privilegi e le preferenze.

Le regole per la determinazione del paese d'origine consentono all'autorità doganale, su richiesta dell'autorità di controllo doganale o organizzazione che ha rilasciato il certificato, per fornire ulteriori informazioni, precisate e integrate le informazioni contenute nel certificato (§ articolo 5. 61 TC TC). Se il certificato è persa, l'autorità doganale accetta duplicato certificato (punto B 3. 61 TC TC). Documenti attestanti il ​​paese di origine della merce fornita unitamente alla dichiarazione in dogana.

In assenza di documenti che potrebbero essere una conferma del paese di origine, si presume che le merci sono state prodotte o profonda trasformazione nello Stato, che non è stato impostato alla nazione più favorita, e, quindi, senza privilegi e le preferenze per l'importazione delle merci su territorio dell'Unione doganale non è disponibile.