Russian Cinese semplificato) Inglese filippina Italiano Japanese Korean Malay Thai vietnamita
certificazione Norme tecniche TC compatibilità elettromagnetica delle apparecchiature tecniche TR CU 020 / 2011

norme tecniche CU 020 / compatibilità elettromagnetica 2011 di attrezzature tecniche

contenuto

prefazione

1. Questo regolamento tecnico dell'Unione doganale è sviluppato in conformità con l'accordo sui principi e le regole del regolamento tecnico nella Repubblica di Belarus, della Repubblica del Kazakistan e della Federazione russa comuni novembre 18 2010 anni.

2. Questo regolamento tecnico dell'Unione doganale è stato progettato per assicurare l'instaurazione del territorio doganale comune dell'Unione doganale unificata obbligatoria per l'applicazione e il rispetto dei requisiti della compatibilità elettromagnetica di mezzi tecnici per garantire la libera circolazione delle attrezzature tecniche messe in circolazione al territorio doganale comune dell'Unione doganale.

3. Se i mezzi tecnici adottati da altri regolamenti tecnici dell'Unione doganale, stabiliscono i requisiti per mezzi tecnici, l'hardware deve soddisfare i requisiti dei regolamenti tecnici dell'Unione doganale, l'azione di cui sono oggetto.

§ 1. ambito di applicazione

1. Questa regola tecnica dell'Unione doganale applica a mettere in pratica al territorio doganale comune dei mezzi tecnici Unione doganale capaci di generare interferenze elettromagnetiche, e (o) la qualità del funzionamento che dipende dalla influenza di interferenze elettromagnetiche esterne.
2. Questo regolamento tecnico dell'Unione doganale non si applica ai mezzi tecnici:
- Utilizzato dai produttori di altri impianti tecnici come i loro componenti e non sono destinati ad uso indipendente;
- Passiva per quanto riguarda la compatibilità elettromagnetica;
- Non incluso nella lista unificata dei prodotti per i quali requisiti obbligatori stabiliti nel quadro dell'Unione doganale, approvati dalla Commissione dell'Unione doganale (di seguito - la Commissione).
Se le classi individuali, gruppi e tipologie di mezzi tecnici sono adottate norme tecniche dell'Unione doganale, stabilire un tutto o in parte con più requisiti di certezza per la compatibilità elettromagnetica, poi con la data di applicazione di tali norme tecniche dell'Unione doganale, l'azione degli attuali regolamenti tecnici dell'Unione doganale nei confronti di quelli tecnici fondi e requisiti EMC terminati.
3. Questo regolamento tecnico dell'Unione doganale stabilisce i requisiti per la compatibilità elettromagnetica di mezzi tecnici al fine di garantire nel territorio doganale comune dell'Unione doganale di proteggere la vita umana e la salute, i beni e la prevenzione di azioni tecnologia di consumatori (utenti) ingannevoli.
4. Questo regolamento tecnico dell'Unione doganale non disciplina i rapporti connessi con l'uso dello spettro radio, che è regolata dalla legislazione nazionale, gli Stati - membri dell'Unione doganale nel campo della comunicazione.

§ 2. definire

Nelle attuali regolamenti tecnici dell'Unione doganale i seguenti termini e le loro definizioni:

apparato - Strutturalmente completato mezzi tecnici, avente un alloggiamento (shell) e, se necessario, il dispositivo (porte) per collegamenti esterni, destinati al consumatore (utente);
fabbricante - Una persona giuridica o persona fisica in qualità di imprenditore individuale impegnati nella produzione per conto proprio o la produzione e la vendita di attrezzature tecniche e sono responsabili della loro conformità ai requisiti EMC dei regolamenti tecnici dell'Unione doganale;
importatore - Un residente dello Stato - un membro dell'Unione doganale, che si è concluso con un non-stati - membri del contratto commerciale estera dell'Unione doganale sul trasferimento di attrezzature, implementa queste risorse tecniche ed è responsabile per la loro conformità ai requisiti EMC dei regolamenti tecnici dell'Unione doganale;
componente - Strutturalmente completato parte di un dispositivo tecnico destinato a consentire al consumatore (utente) del veicolo; la gestione di mezzi tecnici sul mercato - i processi di transizione delle risorse tecniche dal produttore al consumatore (utente) del territorio doganale comune dell'Unione doganale, che ha tenuto tecnico
significa dopo il completamento della sua fabbricazione;
destinazione d'uso - L'uso di mezzi tecnici conformemente allo scopo specificato dal costruttore in questo mezzi tecnici e (o) documenti operativi;
mezzi tecnici - Eventuali prodotti elettrici, elettronici radio-elettronici, così come qualsiasi prodotto contenente elettrica e (o) componenti elettronici, che possono essere classificati come: componenti, dispositivi e installazione;
mezzi tecnici, passivi quanto alla compatibilità elettromagnetica - mezzi tecnici che, in virtù delle sue caratteristiche strutturali e funzionali, quando utilizzati come previsto senza protezione addizionale contro le interferenze elettromagnetiche, come screening o filtrazione, è in grado di creare interferenze elettromagnetiche, interferendo con le comunicazioni e altri mezzi tecnici conformemente alla loro scopo, ed è azionabile senza degradazione quando esposto ad interferenza elettromagnetica, ambiente elettromagnetico adatto per uso il quale è progettato mezzi tecnici (tipi di hardware, passivi per quanto riguarda la compatibilità elettromagnetica sono elencati 1 allegato al presente regolamento tecnico dell'Unione doganale);
persona autorizzata dal costruttore - Legale o persona fisica registrata secondo le modalità previste dallo Stato - un membro dell'Unione doganale, come definito dal costruttore sulla base di un contratto con lui per l'azione per conto di una valutazione di conformità e il posizionamento dei prodotti sul singolo territorio doganale dell'Unione doganale, nonché per imporre la responsabilità per il mancato rispetto produzione regolamenti tecnici delle esigenze unione doganale;
installazione di (mobile o fissa) - Un insieme di dispositivi interconnessi e, se necessario, altri oggetti destinati al consumatore (utente) come prodotto con uno scopo funzionale comune ed avente documentazione tecnica comune;
resistenza alle interferenze elettromagnetiche (immunità ai disturbi) - La capacità dei mezzi tecnici per mantenere una qualità predeterminato di funzionamento quando sottoposto ad interferenze elettromagnetiche esterne con i valori regolati dei parametri;
compatibilità elettromagnetica - La capacità dei mezzi tecnici per funzionare con un dato di qualità in un dato ambiente elettromagnetico e non causare interferenze elettromagnetiche nocive per altre infrastrutture tecniche;
ambiente elettromagnetico - Una serie di fenomeni elettromagnetici e dei processi in una data regione di spazio;
interferenze elettromagnetiche - Fenomeno o processo che riduce o può ridurre la qualità del funzionamento dei mezzi tecnici elettromagnetica.

§ 3. Manipolazione sul mercato

1. mezzi disponibili in circolazione nel mercato tecnico quando è sotto gli attuali regolamenti tecnici dell'Unione doganale, nonché altri regolamenti tecnici dell'Unione doganale, l'azione di cui è soggetto, ea condizione che ha superato la dimostrazione della conformità ai sensi dell'articolo 7 del presente regolamento tecnico dell'Unione doganale, nonché secondo altre norme tecniche dell'Unione doganale, l'azione di cui è soggetto.
2. mezzi tecnici conformità che non è stata confermata ai requisiti della presente norma tecnica dell'Unione doganale, devono essere segnato da un unico segno di prodotti sugli stati di mercato - membri dell'Unione doganale e non è permesso di essere rilasciato in circolazione sul mercato.
3. mezzi tecnici, non contrassegnati da un unico segno di prodotti sul mercato degli stati - membri dell'Unione doganale, non è consentito di rilasciare in circolazione sul mercato.

§ 4. Requisiti per la compatibilità elettromagnetica

Attrezzatura tecnica deve essere progettato e costruito in modo tale che quando viene utilizzato come previsto, e le prestazioni richieste per l'installazione, il funzionamento (uso), lo stoccaggio, il trasporto (trasporto) e manutenzione:
- Interferenze elettromagnetiche causate dalle mezzi tecnici non superare un livello che assicura il funzionamento delle apparecchiature di comunicazione e di altri mezzi tecnici in conformità con la loro destinazione d'uso;
- Mezzi ha livello tecnico di resistenza alle interferenze elettromagnetiche (immunità al rumore), fornendo la sua funzione nell'ambiente elettromagnetico per le applicazioni in cui esso è destinato.
Tipi di disturbi elettromagnetici provocati da mezzi tecnici e (o) che agisce sul mezzi tecnici sono mostrati in 2 allegato al presente regolamento tecnico dell'Unione doganale.

§ 5. i requisiti di etichettatura e documenti operativi

1. Nome e (o) la designazione delle attrezzature tecniche (tipo, marca, modello - se disponibili), i suoi parametri e caratteristiche di base, il nome e (o) il marchio del fabbricante, il nome del paese in cui fabbricato mezzi tecnici, deve essere applicato ai mezzi tecnici e indicato nei documenti operativi allegati.
In questo caso il nome del fabbricante e (o) il suo marchio, il nome e la designazione delle attrezzature tecniche (tipo, marca, modello - se disponibile) dovrebbe essere applicata anche al packaging.
2. Se le informazioni di cui al paragrafo 1 di questo articolo, non può essere applicato ai mezzi tecnici, possono essere specificati solo nella per questa mezzi tecnici di documenti operativi. In questo caso, il nome del produttore e (o) il suo marchio, il nome e
la designazione di attrezzature tecniche (tipo, marca, modello - se disponibile) deve essere indicato sulla confezione.
3. Marcatura mezzi tecnici deve essere leggibile, facile da leggere e applicare mezzi tecnici disponibili per l'ispezione senza smontaggio utilizzare lo strumento del sito.
4. documenti operativi ai mezzi tecnici dovrebbero includere:
- Le informazioni elencate nel paragrafo di questo articolo 1;
- Informazione relativa alla nomina di mezzi tecnici;
- Caratteristiche e parametri;
- Regole e condizioni per l'installazione di mezzi tecnici, è collegato alla rete elettrica e altri mezzi tecnici, l'inizio, il controllo e la messa in servizio, se è richiesto l'attuazione di questi termini e condizioni per garantire la conformità con i mezzi tecnici delle prescrizioni del presente regolamento tecnico dell'Unione doganale;
- Informazioni sulle limitazioni nell'uso di mezzi tecnici, in vista del suo scopo per l'uso in aree residenziali, commerciali e industriali;
- I termini e le condizioni di funzionamento sicuro (uso);
- I termini e le condizioni di conservazione, trasporto (trasporto), la vendita e lo smaltimento (se necessario - la definizione di requisiti per loro);
- Informazioni sulle misure da adottare in caso di guasto dei mezzi tecnici;
- Il nome e l'indirizzo del fabbricante (la persona autorizzata dal costruttore), l'importatore, le informazioni di contatto con loro;
- Il mese e l'anno di fabbricazione di mezzi tecnici e (o) informazioni sul sito di applicazione e il metodo di determinazione l'anno di fabbricazione.
5. documenti operativi eseguiti in russo e nella lingua dello stato (s) (s) dello Stato - un membro dell'Unione doganale con i requisiti appropriati di legge (s) dello stato (a) - Membro (s) dell'Unione doganale.
documenti operativi eseguiti su carta. Questi possono essere collegati insieme di documenti operativi in ​​formato elettronico. documenti operativi, i prodotti hardware forniti, prodotti per la casa, possono essere eseguite solo su supporti elettronici.

§ 6. Garantire il rispetto dei requisiti di compatibilità elettromagnetica

1. La conformità con i mezzi tecnici del presente regolamento tecnico dell'Unione doganale è fornita dalla attuazione delle sue esigenze di compatibilità elettromagnetica, direttamente o adempimento dei requisiti delle norme incluse nella lista delle norme, a seguito della quale, su base volontaria, la conformità con i requisiti del regolamento tecnico dell'Unione doganale.
2. Metodi di ricerca (test) e le misure di strumenti tecnici sono installati nelle norme incluse nella lista delle norme contenenti norme e la ricerca (test) e metodi di misurazione, comprese le regole di campionamento, necessari per esigenze applicative e prestazionali
regolamenti tecnici dell'Unione doganale e l'attuazione della valutazione (conferma) di conformità.

§ 7. conformità

1. Prima del rilascio in circolazione nel mercato dei mezzi tecnici dovrebbero essere sottoposti a conferma del rispetto dei requisiti di compatibilità elettromagnetica di tali norme tecniche dell'Unione doganale.
La valutazione della conformità viene effettuata per mezzo di schemi tecnici, stabiliti nel presente regolamento tecnico dell'Unione doganale, in conformità con il regolamento relativo all'applicazione dei regimi di standard di valutazione (conferma) di conformità ai regolamenti tecnici dell'Unione doganale, approvati dalla Commissione.
2. strumenti tecnici inclusi nella lista di cui al 3 a questo regolamento tecnico dell'Unione doganale della richiesta, sono oggetto di valutazione della conformità in forma di (1s schema 3s, 4s) certificazione.
Attrezzatura tecnica non è incluso nella lista di cui sopra sono soggetti a valutazione della conformità, sotto forma di dichiarazione di conformità (schema 1d 2d, 3d, 4d, 6d). Selezionando la dichiarazione di conformità schema di mezzi, non inclusi nella lista, viene effettuata dal costruttore (persona autorizzata dal costruttore), importatore.
Secondo la decisione del produttore (mandatario del costruttore), importatore valutazione della conformità delle attrezzature tecniche, non incluso nella lista, può essere effettuata in forma di certificazione secondo comma del presente articolo 5.
In caso di mancata applicazione delle norme di cui al paragrafo dell'articolo 1 6 questo regolamento tecnico dell'Unione doganale, o in loro assenza,
la conferma del rispetto dei mezzi tecnici realizzati in forma di (1s schema 3s, 4s) la certificazione secondo comma del presente articolo 10.
3. Certificazione dei mezzi tecnici, prodotto in serie, effettuata sotto le 1s regime. Certificazione tecnica è un mezzo per il produttore (persona autorizzata dal costruttore).
Certificazione di terze parti è effettuata da mezzi tecnici 3s schema, un unico prodotto - le 4s regime. Partito hardware (singolo prodotto), realizzato in un unico territorio doganale dell'Unione doganale, è l'hardware produttore, il partito (unico prodotto), importato nel territorio doganale comune dell'Unione doganale, è l'importatore o produttore (persona autorizzata dal costruttore).
4. Certificazione delle attrezzature tecniche è un'autorità di certificazione (valutazione (conferma)) inclusi nel Registro Unico degli organismi di certificazione e dei laboratori di prova (centri) dell'Unione doganale.
I test per la certificazione tiene laboratorio di prova accreditato (al centro), inclusi nel Registro Unico degli organismi di certificazione e dei laboratori di prova (centri) dell'Unione doganale.
5. Con la certificazione di mezzi tecnici (1s circuito, 3s, 4s)
5.1. produttore (persona autorizzata dal costruttore), l'importatore fornisce autorità di certificazione (valutazione (conferma)), una serie di documenti per mezzi tecnici che confermano che i mezzi tecnici per i requisiti EMC dei regolamenti tecnici dell'Unione doganale, che comprende:
- Specifiche tecniche (se presenti);
- I manuali operativi;
- Elenco delle norme che devono rispondere ai requisiti di questo aiuto tecnico dall'elenco delle norme di cui al paragrafo 1 6 articoli del presente regolamento tecnico dell'Unione doganale;
- Contract (contratto di fornitura) o documentazione di spedizione (per l'hardware partito (unico prodotto) (3s regime, 4s);
5.2. Il fabbricante adotta tutte le misure necessarie per il processo di produzione è rimasto stabile e garantisce il rispetto dei requisiti hardware fabbricati del presente regolamento tecnico dell'Unione doganale;
5.3. Organismo di certificazione (valutazione (conferma)):
5.3.1. seleziona campione (s);
5.3.2. individua i mezzi tecnici per stabilire l'identità delle sue caratteristiche prestazionali di cui all'articolo 1 questo regolamento tecnico dell'Unione doganale, le disposizioni di cui all'articolo 5 questo regolamento tecnico dell'Unione doganale e dei documenti di cui al paragrafo 5.1 5 comma del presente articolo;
5.3.3. organizza provino (s) di mezzi tecnici per il rispetto delle norme del Elenco delle norme di cui al paragrafo 1 6 articoli del presente regolamento tecnico dell'Unione doganale, e analizza la relazione (s) prove;
5.3.4. conduce analisi della produzione (Schema 1s).

In presenza di produzione sistema di gestione della qualità certificato del fabbricante o lo sviluppo e la produzione di hardware valuta la possibilità di un sistema per garantire un output stabile di hardware certificate che soddisfano i requisiti dei regolamenti tecnici dell'Unione doganale;

5.3.5. rilasciare un certificato di conformità di un singolo modulo, approvato dalla Commissione. Il certificato di conformità per gli apparecchi prodotti in serie - non più anni 5 per il partito hardware (singolo prodotto) validità del certificato di conformità non è installato;
5.4. produttore (persona autorizzata dal costruttore), l'importatore:
5.4.1. infligge un unico segno di prodotti sul mercato dei - membri dell'Unione doganale;
5.4.2. forme dopo il completamento di conformità dei documenti per mezzi tecnici, che comprende:
- I documenti di cui al comma 5.1 presente paragrafo;
- Test Protocol (s);
- I risultati dell'analisi della produzione;
- Certificato di conformità.
5.5. Organismo di certificazione (valutazione (conferma)) svolge il controllo ispezione dei mezzi tecnici certificati testando i campioni in un laboratorio di prova accreditato (al centro) e (o) analisi della produzione (Schema 1s);
6. Dichiarazione di conformità dei mezzi tecnici (circuito 1d, 2d, 3d, 4d, 6d) effettuata sulla base di:
6.1. propria evidenza (regime 1d, 2d)
- Prove di attrezzature tecniche (hardware partito, un singolo prodotto) (Schema 2d);
- Prove di attrezzature tecniche e di controllo della produzione da parte del produttore (per l'attrezzatura di produzione di massa) (Schema 1d);
6.2. prove ottenute con la partecipazione del laboratorio di prova accreditato (al centro), l'organismo di certificazione dei sistemi di gestione di qualità incluso nel Registro Unico degli organismi di certificazione e dei laboratori di prova (centri) dell'Unione doganale (regime 3d, 4d, 6d)
- Prove di attrezzature tecniche (hardware partito, un singolo prodotto) (Schema 4d);
- Prove di attrezzature tecniche e di controllo della produzione da parte del produttore (per l'attrezzatura di produzione di massa) (Schema 3d);
- Collaudo tecnico significa la certificazione del sistema di gestione della qualità di produzione o di sviluppo e produzione di hardware e controllo della produzione da parte del produttore (per l'attrezzatura di produzione di massa) (Schema 6d).
6.3. Dichiarazione di conformità dei mezzi tecnici di produzione di massa, porta il produttore (persona autorizzata dal costruttore) regimi 1d, 3d, 6d.
Dichiarazione di conformità hardware partito (unico prodotto) porta il costruttore (la persona autorizzata dal costruttore), i regimi importatore 2d, 4d.
7. Quando si dichiara la conformità dei mezzi tecnici 1d schemi,
2d:
7.1. produttore (persona autorizzata dal costruttore), l'importatore:
7.1.1. genera una serie di documenti che conferma la conformità
mezzi tecnici di prescrizioni del presente regolamento tecnico dell'Unione doganale, che comprende:
- Specifiche tecniche (se presenti);
- I manuali operativi;
- Elenco delle norme, che corrisponde alle esigenze dei mezzi tecnici attuali, dall'elenco delle norme di cui al paragrafo 1 6 articoli del presente regolamento tecnico dell'Unione doganale;
- Protocollo (s) di prove effettuate in laboratorio (al centro) a discrezione del produttore (persona autorizzata dal costruttore), importatore;
- Il certificato di conformità (se del caso);
- La dichiarazione di conformità del costruttore (se disponibile) (per l'hardware partito (singolo prodotto) (Schema 2d);
- Contract (contratto di fornitura) o documentazione di spedizione (per l'hardware partito, un singolo prodotto) (Schema 2d);
7.1.2. individua i mezzi tecnici per stabilire l'identità delle sue caratteristiche prestazionali di cui all'articolo 1 questo regolamento tecnico dell'Unione doganale, le disposizioni di cui all'articolo 5 questo regolamento tecnico dell'Unione doganale e dei documenti indicati al paragrafo 7.1.1. 7.1 comma del presente articolo;
7.2. produttore fornisce il controllo della produzione e prendere tutte le misure necessarie per garantire che il processo di fabbricazione garantisca la conformità ai requisiti tecnici di questo significa regolamenti tecnici dell'Unione doganale (Schema 1d).
Requisiti per i processi di produzione e di controllo, nonché i risultati del loro controllo devono essere documentate (nella forma prescritta dal costruttore);
7.3. produttore (persona autorizzata dal costruttore), l'importatore:
7.3.1. riceve una dichiarazione scritta di conformità dei mezzi tecnici questo regolamento tecnico dell'Unione doganale su un unico modulo, approvato dalla Commissione, e le offerte
7.3.2. include dopo il completamento di conformità in una serie di documenti sui mezzi tecnici di comma 7.1.1. del presente paragrafo, una dichiarazione di conformità.
8. Quando si dichiara la conformità dei regimi di mezzi tecnici 3d, 4d, 6d:
8.1. produttore (persona autorizzata dal costruttore), l'importatore:
8.1.1. genera una serie di documenti sui mezzi tecnici, che comprende:
- Specifiche tecniche (se presenti);
- I manuali operativi;
- Elenco delle norme che devono rispondere ai requisiti di questo aiuto tecnico dall'elenco delle norme di cui al paragrafo 1 6 articoli del presente regolamento tecnico dell'Unione doganale;
- Contract (contratto di fornitura) o documentazione di spedizione (per l'hardware partito, un singolo prodotto) (Schema 4d);
- Certificato di conformità del sistema di gestione della qualità della produzione e lo sviluppo e la produzione di mezzi tecnici (Schema 6d);
8.1.2. individua i mezzi tecnici per stabilire l'identità delle sue caratteristiche prestazionali di cui all'articolo 1 questo regolamento tecnico dell'Unione doganale, le disposizioni di cui all'articolo 5 questo regolamento tecnico dell'Unione doganale e dei documenti indicati al paragrafo 8.1.1. paragrafo 8.1. del presente articolo;
8.1.3. organizza provino (s) di mezzi tecnici per il rispetto delle norme dell'elenco delle norme
8.2. Produttore:
fornisce il controllo della produzione e di adottare tutte le misure necessarie affinché il processo di fabbricazione garantisca la conformità ai requisiti tecnici della presente significa che i regolamenti tecnici dell'Unione doganale (regime 3d, 6d). Requisiti per i processi di produzione e di controllo, nonché i risultati del loro controllo devono essere documentate (nella forma prescritta dal costruttore);
adottare tutte le misure necessarie affinché il processo di fabbricazione e il funzionamento stabile del sistema di gestione della qualità di produzione e sviluppo e di produzione garantiscono il rispetto dei requisiti tecnici dei regolamenti tecnici dell'Unione doganale (regime 6d);
8.3. produttore (persona autorizzata dal costruttore), l'importatore:
8.3.1. riceve una dichiarazione scritta di conformità dei mezzi tecnici questo regolamento tecnico dell'Unione doganale su un unico modulo, approvato dalla Commissione, e infligge un unico segno di prodotti sul mercato degli stati - membri dell'Unione doganale;
8.3.2. forme dopo il completamento di conformità dei documenti per mezzi tecnici, che comprende:
- I documenti di cui al comma 8.1.1 8.1 comma del presente articolo;
- Test Protocol (s);
- La dichiarazione di conformità.
legislazione dell'Unione doganale. Dichiarazione azione inizia con la data della sua registrazione.
Validità della dichiarazione di conformità per le apparecchiature di produzione di massa - non più anni 5 per l'hardware del partito (unico prodotto) validità della dichiarazione di conformità non è installato.
10. Con la certificazione di mezzi tecnici, in caso di mancata applicazione delle norme dall'elenco delle norme di cui al paragrafo 1 6 articoli del presente regolamento tecnico dell'Unione doganale, o in loro assenza (regime 1s, 3s, 4s)
10.1. produttore (persona autorizzata dal costruttore), l'importatore fornisce autorità di certificazione (valutazione (conferma)), una serie di documenti per mezzi tecnici che confermano che i mezzi tecnici per i requisiti EMC dei regolamenti tecnici dell'Unione doganale, che comprende:
- Specifiche tecniche (se presenti);
- I manuali operativi;
- Una descrizione delle soluzioni tecniche, conferma la conformità con i requisiti di compatibilità elettromagnetica di tali norme tecniche dell'Unione doganale;
- Contract (contratto di fornitura) o documentazione di spedizione (per l'hardware partito (unico prodotto) (3s regime, 4s);
10.2. Il fabbricante adotta tutte le misure necessarie per il processo di produzione è rimasto stabile e garantisce il rispetto di fabbricati
requisiti hardware di questo regolamento tecnico dell'Unione doganale;
10.3. Organismo di certificazione (valutazione (conferma)):
10.3.1. seleziona campione (s);
10.3.2. individua i mezzi tecnici per stabilire l'identità delle sue caratteristiche prestazionali di cui all'articolo 1 questo regolamento tecnico dell'Unione doganale, le disposizioni di cui all'articolo 5 questo regolamento tecnico dell'Unione doganale e dei documenti di cui al comma 10.1 10 comma del presente articolo;
10.3.3. conduce la valutazione della conformità di impianti tecnici direttamente con i requisiti EMC delle norme tecniche dell'Unione doganale.
Alla stessa autorità di certificazione (valutazione (conferma)):

- Sulla base dei requisiti di compatibilità elettromagnetica di tali norme tecniche dell'Unione doganale e le condizioni ambientali elettromagnetiche, per l'utilizzo nei mezzi tecnici previsti che determina i requisiti specifici EMC per mezzi tecnici certificati;
- Analizza di soluzioni ingegneristiche, conferma la conformità con i requisiti di compatibilità elettromagnetica di tali norme tecniche dell'Unione doganale del fabbricante;
- Definisce l'elenco delle norme di cui al paragrafo 2 6 articoli del presente regolamento tecnico dell'Unione doganale, le norme stabilite dai metodi di misura e di prova, o in loro assenza, determina le modalità di controllo, misura e di prova per confermare
adeguatezza dei mezzi tecnici delle prescrizioni specifiche per la compatibilità elettromagnetica;
- Organizza servizi di collaudo e analisi tecniche di relazione () prove;
10.3.4. conduce analisi della produzione (Schema 1s);

In presenza di produzione sistema di gestione della qualità certificato del fabbricante o lo sviluppo e la produzione di hardware valuta la possibilità di un sistema per garantire un output stabile di mezzi tecnici certificati di conformità con i requisiti dei regolamenti tecnici dell'Unione doganale;
10.3.5. rilasciare un certificato di conformità di un singolo modulo, approvato dalla Commissione.
Il certificato di conformità per gli apparecchi prodotti in serie - non più anni 5 per il partito hardware (singolo prodotto) validità del certificato di conformità non è installato;
10.4. produttore (persona autorizzata dal costruttore), l'importatore:
10.4.1. infligge un unico segno di prodotti sul mercato dei - membri dell'Unione doganale;
10.4.2. forme dopo il completamento di conformità dei documenti per mezzi tecnici, che comprende:
- I documenti di cui al comma 10.1 presente paragrafo;
- Test Protocol (s);
- I risultati dell'analisi della produzione;
- Certificato di conformità;

10.5. Organismo di certificazione (valutazione (conferma)) svolge il controllo di controllo di tecnici certificati
mediante i campioni di prova in laboratorio di prova accreditato (centro) e (o) analisi della produzione (Schema 1s).
11. Alla conferma della conformità impianti fissi decisione del produttore è esaminata documentazione tecnica per garantire la compatibilità elettromagnetica e applicare metodi computazionali e sperimentali, i cui risultati sono documentati da includere nel set di documenti per mezzi tecnici.
12. Set di documenti per mezzi tecnici deve essere tenuto sul territorio degli stati - membri dell'Unione doganale:
- Strumento tecnico - il produttore (persona autorizzata dal costruttore) per almeno anniversario 10 rimozione (disdetta) dalla produzione di questi mezzi tecnici;
- Festa hardware - l'importatore o persona autorizzata dal fabbricante per almeno 10 anni dopo l'ultimo prodotto della realizzazione del partito.

§ 8. Marcatura un unico segno di prodotti sul mercato degli stati - membri dell'Unione doganale

1. Mezzi tecnici di soddisfare i requisiti di compatibilità elettromagnetica di tali norme tecniche dell'Unione doganale e le procedure di valutazione della conformità trascorsi ai sensi dell'articolo 7 questo regolamento tecnico dell'Unione doganale sono apposte in un unico segno di prodotti sugli stati di mercato - membri dell'Unione doganale.
2. Marcatura un unico segno di prodotti sugli stati di mercato - i membri dell'Unione doganale è effettuata prima del rilascio di uno strumento tecnico in circolazione nel mercato.
3. Single sign dei prodotti sul mercato degli Stati - membri dell'Unione doganale è applicato a ogni mezzo tecnico qualsiasi metodo che dia chiare e nitide per tutta la durata dei mezzi tecnici, così come previsto nei documenti allegati operativi.
4. Può essere applicato come un unico marchio di prodotti sul mercato degli stati - membri dell'Unione doganale solo sulla confezione e nei mezzi tecnici dei documenti operativi allegati, se non può essere applicato direttamente ai mezzi tecnici.
5. Mezzi tecnici di etichetta single sign dei prodotti sul mercato degli stati - membri dell'Unione doganale nel suo rispetto di tutte le norme tecniche dell'Unione doganale, la cui azione è soggetta, e prevedono l'apposizione del marchio.

§ 9. clausola di salvaguardia

Stati - membri dell'Unione doganale adottano tutte le misure per il controllo, il divieto di rilascio di mezzi tecnici sul territorio doganale comune dell'Unione doganale, nonché il ritiro dal mercato di mezzi non conformi ai requisiti EMC delle norme tecniche dell'Unione doganale.

Appendice 1 al Regolamento Tecnico della "compatibilità elettromagnetica dei mezzi tecnici" Unione doganale (TR CU 020 / 2011)

Tipi di hardware, passivi per quanto riguarda la compatibilità elettromagnetica, non sono coperti dalle norme tecniche della "compatibilità elettromagnetica dei mezzi tecnici" Unione doganale (TR CU 020 / 2011)

1. Fili, corde, cavi e cablaggi.
2. Impianti tecnici che contengono solo carico resistivo e non hanno dispositivi di commutazione automatica, come stufe elettriche per uso domestico, senza termostati o ventilatori.
3. Batterie elettriche e alimentate le attrezzature luce senza circuiti elettronici attivi.
4. Cuffie e altoparlanti senza le funzioni di guadagno.
5. Dispositivi di protezione, creando transitoria interferenze elettromagnetiche di breve durata (meno di molti 1s), a seguito di un'operazione di corto circuito o di una situazione anomala nel circuito elettrico che non contiene fusibili (dispositivo di arresto di emergenza) con parti elettroniche attive.
6. Apparecchiature ad alta tensione in cui le possibili fonti di interferenze elettromagnetiche causate solo difetti localizzati in isolamento (per esempio, high-induttori, trasformatori ad alta tensione), a condizione che tali apparecchiature non contiene parti elettroniche attive.
7. Condensatori, per esempio, condensatori per rifasamento.
7. Motori asincroni.
8. Orologi al quarzo (senza funzioni aggiuntive, per esempio, radio).
9. Lampadine a incandescenza.
10. Spine, prese, fusibili, interruttori e interruttori senza circuiti elettronici attivi.
11. Antenne passive per ricevere trasmissioni radiofoniche e televisive.

Appendice 2 al Regolamento Tecnico della "compatibilità elettromagnetica dei mezzi tecnici" Unione doganale (TR CU 020 / 2011)

Tipi di interferenza e tecniche mezzi elettromagnetici (o) agendo sui mezzi tecnici con cui applica le regole tecniche dell 'Unione doganale "Compatibilità elettromagnetica dei mezzi tecnici" (TR CU 020 / 2011)

1. Bassa frequenza conduttivo interferenze elettromagnetiche:
- Costante di polarizzazione tensione di alimentazione;
- Distorsione armonica della tensione di alimentazione;
- Squilibrio di tensione nei sistemi di alimentazione trifase;
- Le fluttuazioni della tensione di alimentazione;
- Dips, interruzioni e picchi di tensione di alimentazione;
- La deviazione di frequenza in sistemi di potenza;
- Segnali di tensione trasmessi in sistemi di potenza;
- componenti DC in reti a corrente alternata;
- Indotta tensione a bassa frequenza.
2. Bassa frequenza irradiate EMI:
- I campi magnetici;
- I campi elettrici.
3. Condotto interferenze elettromagnetiche ad alta frequenza, comprese interferenze radio industriale
- tensioni o correnti, che sono continue oscillazioni;
- Tensioni o correnti, che sono transitori (e aperiodico di oscillazione).
4. -Elettromagnetici ad alta intensità interferenze elettromagnetiche, comprese interferenze radio industriale
- I campi magnetici;
- I campi elettrici;
- Campi elettromagnetici, comprese causato da continue oscillazioni e transitori.
5. Scariche elettrostatiche.

Appendice 3 al Regolamento Tecnico della "compatibilità elettromagnetica dei mezzi tecnici" Unione doganale (TR CU 020 / 2011)

Elenco dei mezzi tecnici per essere in forma di certificazione di conformità secondo le regole tecniche della "compatibilità elettromagnetica dei mezzi tecnici" Unione doganale (TR CU 020 / 2011)

1. I veicoli elettrici e apparecchi domestici:
- Per la cottura e la conservazione degli alimenti e la cucina funziona la meccanizzazione;
- Per l'elaborazione (lavaggio, stiratura, asciugatura, pulizia), lingerie, abbigliamento e calzature;
- Per la pulizia dei locali;
- Igiene;
- Per mantenere e regolare il clima interno;
- A cura di capelli, unghie e pelle;
- Riscaldamento del corpo;
- Vibrante;
- Giochi, sport ed esercizi ѐ attrezzature molare;
- Audio e video, che il ricevitore TV e radio broadcasting;
- Cucire e per maglieria;
- alimentatori, caricabatterie, regolatori di tensione;
- Per la gestione giardino;
- Pompe;
- Apparecchi di illuminazione;
- interruttori automatici a controllo elettronico;
- Dispositivi di protezione con controllo elettronico;
- Arco impianti di saldatura.
2. Calcolatori elettronici personali (PC).
3. Mezzi tecnici, connessi ai computer elettronici personali:
- Stampanti;
- Monitor;
- Scanner;
- Gruppo di continuità;
- Diffusori attivi alimentati da corrente alternata;
- Proiettori multimediali.
4. Strumento di energia elettrica (manuale ed elettrico portatile).
5. Elettromusicali.

La versione integrale del documento PDF si può leggere cliccando su questo link.