Russian Cinese (semplificato) Inglese filippina Italiano Giapponese Korean Malay Thai vietnamita

pubblicazione

(0 voti)
Valuta questo articolo
La donna russa ha cercato di attraversare il confine con la Cina con scarpe da ginnastica piene d'oro

Nel villaggio di Zabaykalsk, i funzionari doganali hanno arrestato una donna russa con due chilogrammi di lingotti d'oro che cercavano di attraversare il confine cinese, ha riferito il servizio stampa di Chita Customs.
I doganieri hanno attirato l'attenzione sul fatto che la donna era nervosa e si comportava in modo sospetto.
Nel villaggio di Zabaykalsk, i funzionari doganali hanno arrestato una donna russa con due chilogrammi di lingotti d'oro che cercavano di attraversare il confine cinese, ha riferito il servizio stampa di Chita Customs.
I doganieri hanno attirato l'attenzione sul fatto che la donna era nervosa e si comportava in modo sospetto.
Il valore stimato dei lingotti è di oltre quattro milioni di rubli, conteggiato alla dogana.
La turista disse che i bar erano ereditati da parenti e che voleva venderli in Cina.
"I lingotti sono stati realizzati in modo astuto. Non c'erano campioni industriali, né documenti che confermano il fatto di fabbricare o acquistare i prodotti. Probabilmente, l'oro è stato estratto illegalmente. Ci sono molte aziende estrattive di oro nel territorio del Trans-Baikal, così come i minatori di oro nero", ha detto il servizio stampa.
È stato aperto un procedimento penale contro le donne per quanto riguarda il movimento illegale di beni e risorse strategicamente importanti. Affronta fino a sette anni di prigione.


fonte: https://ria.ru/20190813/1557431966.html

(0 voti)
Valuta questo articolo
Controllo doganale rafforzato: i frutti cinesi sono vietati anche nel bagaglio a mano

Le autorità doganali del Distretto Federale dell'Estremo Oriente hanno rafforzato il controllo in relazione all'imminente restrizione delle importazioni di frutta dalla Cina, riferisce RIA VladNews.
Ricordiamo che il Rosselkhoznadzor impone una restrizione temporanea all'importazione di mele fresche, nettarine, albicocche, ciliegie, pere, prugne, pesche e altri frutti dalla Cina in relazione a ripetute violazioni dell'importazione di prodotti simili di quarantena in Russia.
Le autorità doganali hanno rafforzato il controllo a causa della restrizione. In caso di spedizione delle spedizioni pertinenti successive ad agosto 10, verrà presa la decisione di vietare l'importazione di tali merci.
Vale la pena notare che l'ordine si applica non solo alle spedizioni, ma anche all'importazione di prodotti simili nel bagaglio a mano e nel bagaglio delle persone.

fonte: https://vladnews.ru/2019-08-09/156860/tamozhnya_usilila

(0 voti)
Valuta questo articolo
La dogana di Bryansk ha trovato kg di droghe nei giocattoli per bambini 2

In un modo così intelligente, un residente di Mosca voleva organizzare una festa di estasi dall'estero.
Durante l'ispezione dei pacchi ricevuti nella Federazione Russa, gli agenti doganali di Bryansk hanno prestato particolare attenzione al lotto di giocattoli per bambini. Dopo aver esaminato attentamente l'innocua spedizione, sono stati trovati circa due chilogrammi di droghe sintetiche: l'estasi.
Il destinatario era un moscovita 25 che ordinava pillole dalla Germania. Secondo GTRK Bryansk, ora il ragazzo verrà processato a Bryansk. Affronta 20 anni di prigione.

fonte: https://news.nashbryansk.ru/2019/08/10/accidents/bryanskaya-tamojnya-nashla-v-detskih-igrushkah-2-kg-narkotikov/

(0 voti)
Valuta questo articolo
Gli individui dovranno comunicare alla dogana l'origine dei fondi quando dichiarano più di $ 100 mila

L'innovazione sarà una delle misure finanziarie per combattere il riciclaggio di denaro.
Agli individui sarà richiesto di fornire documenti che confermino l'origine dei fondi quando dichiarano più di $ 100 migliaia ai confini dei paesi dell'Unione Economica Eurasiatica. Lo afferma il messaggio della Commissione economica eurasiatica (ECE).
Il Consiglio ha adottato questa decisione nella riunione di 6 di agosto. L'ECE ha spiegato a TASS che la decisione entra in vigore nei giorni di calendario 180 dalla data di pubblicazione sul sito web della commissione.
"Il Board della CEE ha stabilito che durante la dichiarazione doganale da parte di soggetti in contanti e strumenti monetari, i documenti devono essere presentati per confermare la loro origine in eccesso rispetto all'importo totale equivalente a $ 100 migliaia", ha dichiarato la nota.
Come precedentemente spiegato da TASS dal servizio stampa del Servizio doganale federale della Federazione Russa (FCS), questa misura ha lo scopo di implementare la raccomandazione 32 Cash Couriers della Financial Action Task Force on Money Laundering (FATF), volta a creare modi per contrastare il finanziamento del terrorismo e il riciclaggio di denaro.
Inoltre, secondo il codice doganale EAEU, al momento, i contanti o gli assegni turistici sono soggetti a una dichiarazione doganale obbligatoria, il cui importo totale supera $ 10 mila per l'importazione o l'esportazione una tantum.

fonte: https://tass.ru/ekonomika/6741453

(0 voti)
Valuta questo articolo
Il governo vieta la dogana di conservare carne, latte e licheni per più di 24 ore

Mosca. 6 agosto. INTERFAX.RU - Il governo ha approvato un elenco di merci che non possono essere conservate per più di un giorno dal momento della detenzione in dogana. L'ordine dei prodotti deperibili è pubblicato sul portale delle informazioni legali.
L'elenco comprende carne e frattaglie, pesce, frutti di mare, latticini e prodotti a base di latte acido, verdure, frutta, bacche, ortaggi a radice, miele e micelio del fungo. Sono inclusi anche fiori recisi, rami, radici, muschi e licheni destinati a composizioni decorative, gelati e sangue umano.
La nota esplicativa del progetto di risoluzione affermava che il codice doganale EAC consente alle dogane di immagazzinare merci in ritardo 30 giorni di calendario se non passano attraverso procedimenti penali o amministrativi. Viene fatta un'eccezione per le merci che si deteriorano rapidamente e la cui durata non può superare 24 ore dal momento della detenzione.

fonte: https://www.interfax.ru/russia/671783

(0 voti)
Valuta questo articolo
La Russia sospende l'importazione di frutta dalla Cina dall'agosto 10

Il Rosselkhoznadzor di agosto 10 sospende l'importazione in Russia di semi di pomacee e frutti di pietra dalla Cina. Lo ha riferito TASS al servizio stampa del Ministero.
Il divieto si applicherà alle prugne, alle nettarine, alle albicocche, alle pesche, alle prugne, alle ciliegie, alle ciliegie, alle mele, alle pere e alle mele cotogne, chiarite nel dipartimento.
“Il servizio federale di sorveglianza veterinaria e fitosanitaria, di 10 agosto 2019, è stato costretto a sospendere l'importazione di semi di pomacee e frutti di pietra dalla Cina in Russia. Questa decisione è stata presa in relazione alla continua fornitura di prodotti vegetali di origine cinese al paese contaminato da pericolosi oggetti simili a quarantena per la Russia ”, ha osservato Rosselkhoznadzor.

fonte: https://www.newsvl.ru/society/2019/08/01/182661/

(0 voti)
Valuta questo articolo
Sorpresa spiacevole per gli appassionati di automobili: gli agenti doganali costieri hanno trattenuto prodotti automobilistici

I funzionari doganali di Nakhodka hanno arrestato due tonnellate di prodotti automobilistici non dichiarati, riferisce PRIMPRESS, citando il servizio stampa delle dogane di Nakhodka.
Come imprenditore individuale della Buriazia, due tonnellate di ricambi auto e taniche di olio motore non sono state dichiarate quando importate in Russia.
Un contenitore con prodotti automobilistici della Repubblica di Corea è stato importato nel porto di Vostochny. L'importatore ha indicato nella dichiarazione più di 8 tonnellate di vari prodotti automobilistici.
In relazione all'autore del reato, è stato avviato un caso di violazione amministrativa ai sensi dell'articolo "Non dichiarazione".

fonte: https://news.rambler.ru/other/42590575-nepriyatnyy-syurpriz-dlya-avtolyubiteley-primorskie-tamozhenniki-zaderzhali-avtotovary/

(0 voti)
Valuta questo articolo
Nuove norme del codice doganale dell'Unione economica eurasiatica (EEU)

1 Gennaio 2018 dell'anno è entrato in vigore TC EAEU. Il nuovo documento ha lo scopo di garantire una regolamentazione doganale unificata sul territorio dell'Unione economica eurasiatica (EAEU), la semplificazione delle formalità doganali e la creazione di condizioni più confortevoli per i partecipanti ad attività economiche estere. Pertanto, il comitato doganale della EAEU prevede la possibilità di ridurre al minimo la partecipazione dei funzionari: tutte le decisioni - dalla registrazione di una dichiarazione doganale allo svincolo delle merci - possono essere prese automaticamente dal sistema di informazione, senza la partecipazione di un ispettore.

Il termine per lo svincolo delle merci con il nuovo codice è notevolmente ridotto e, anziché in un giorno lavorativo precedentemente stabilito, le dogane devono liberare le merci entro quattro ore dalla registrazione della dichiarazione. Il codice doganale EAEU prevede inoltre le seguenti innovazioni:

la possibilità di presentare una dichiarazione di merci senza la presentazione di documenti a conferma delle informazioni in essa contenute, che a loro volta possono essere richieste dal sistema informativo in caso di attivazione del profilo di rischio;
la possibilità di apportare modifiche alla dichiarazione prima del rilascio delle merci, se a questo punto il dichiarante non ha richiesto i documenti, il dichiarante non è stato informato dell'ispezione o della nomina dell'esame;
la possibilità di ottenere una decisione preliminare sull'applicazione dei metodi di valutazione in dogana;
miglioramento dell'istituzione di un operatore economico autorizzato;
la possibilità per qualsiasi partecipante di attività economica estera di beneficiare del differimento del pagamento dei dazi doganali all'importazione con il pagamento degli interessi per un periodo non superiore a un mese. Il differimento può anche essere concesso per un massimo di sei mesi senza pagare interessi nei casi stabiliti dalla legge nazionale.

Nuove norme delle relazioni giuridiche doganali stabilite dalla legge federale

3 Agosto 2018, è stata adottata la legge federale n. 289-FZ "sul regolamento doganale nella Federazione Russa e sugli emendamenti a determinati atti legislativi della Federazione Russa". Stabilisce le peculiarità della regolamentazione doganale in Russia conformemente alle norme di riferimento del comitato doganale della EAEU. Nel frattempo, la legge federale su 27.11.2010 n. 311-FZ "sul regolamento doganale nella Federazione Russa" non cesserà di avere effetto e alcune delle sue disposizioni continueranno a funzionare per un certo periodo. Ad esempio, le disposizioni relative all'operatore economico autorizzato si applicheranno alle persone giuridiche che hanno ricevuto questo status conformemente al precedente codice doganale dell'Unione doganale.

Le disposizioni della nuova legge hanno lo scopo di migliorare l'amministrazione doganale e semplificare l'attuazione delle operazioni doganali. In via prioritaria - interazione con le autorità doganali che utilizzano tecnologie elettroniche. Ad esempio, è prevista la possibilità di contattare l'autorità doganale tramite il portale unico dei servizi statali e municipali. Questa innovazione offre l'opportunità di ricevere decisioni preliminari sull'applicazione di metodi per determinare il valore in dogana delle merci, nonché sull'origine e la classificazione delle merci.

La procedura di controllo del valore in dogana

27 Marzo 2018 è stato deciso dal Consiglio della Commissione Economica Eurasiatica (CEE) № 42 "Sulle peculiarità del controllo doganale del valore in dogana delle merci importate nel territorio doganale dell'Unione Economica Eurasiatica".

I regolamenti relativi alle specificità del controllo doganale sul valore delle merci importate nel territorio doganale della EAEU comprendono:

il diritto della dogana di utilizzare informazioni comparabili con le informazioni sulle merci importate e ottenute dalle missioni governative o commerciali degli Stati membri della EAEU e da organizzazioni, comprese le associazioni professionali, i trasporti, le compagnie assicurative, i fornitori, i produttori di merci importate, omogenee e identiche;
segni di un'accurata determinazione del valore in dogana, in particolare, che rivela un prezzo inferiore per le merci importate rispetto al prezzo dei componenti da cui le merci importate sono prodotte; tra parti indipendenti della transazione;
criteri quando le circostanze descritte come segni di una determinazione imprecisa del valore in dogana non sono considerate come tali: se le merci sono importate in base a un accordo economico estero, in base al quale merci identiche sono state precedentemente importate alle stesse condizioni della transazione (prezzo delle merci, termini di consegna).
22 Maggio 2018, il Collegium della CEE, ha adottato la decisione n. 83 "Sul calcolo delle spese aggiuntive per la determinazione del valore in dogana delle merci". Il documento specifica la procedura per includere i costi aggiuntivi sostenuti dall'acquirente nel valore in dogana delle merci importate.

Prodotti e risorse coperti dall'articolo sul contrabbando

Ottobre 22 Il governo russo ha apportato modifiche all'elenco di beni e risorse strategici. L'elenco di oggetti, il cui movimento illegale attraverso il confine doganale della EAEU o il confine di stato della Federazione Russa con gli Stati membri della EAEU comporta responsabilità penali ai sensi dell'art. 2018 del codice penale incluso:

articoli di metalli preziosi;
prodotti realizzati con pietre preziose e perle naturali;
orologi da polso e da tasca, così come altri oggetti progettati per essere indossati su o con te, compresi i cronometri con una cassa in metallo prezioso o metallo rivestito in metallo prezioso;
casse per orologi in metalli preziosi;
cinturini per orologi, cinturini e bracciali per orologi in metalli preziosi;
minerali e concentrati di metalli preziosi.
Prima di tutto, questi cambiamenti dovrebbero essere prestati attenzione alle persone che entrano o escono dalla Russia e hanno con sé gioielli o orologi personali che soddisfano i criteri stabiliti.

fonte: https://pro.rbc.ru/demo/5d2dbdee9a794704410cf4e1

(0 voti)
Valuta questo articolo
La compagnia marittima ha cercato di focalizzare la propria attenzione sulle dogane

La società Primorsk, un esportatore di legname, ha cercato di ingannare i doganieri e portare il pioppo dalla Russia sotto le spoglie di aspen, riferisce PRIMPRESS con riferimento al servizio stampa delle dogane di Nakhodka.
La foresta è andata in Cina. La dichiarazione doganale affermava che tutti i metri cubi di alberi 800 sono aspen. Il carico si stava già formando per essere trasportato sulla nave, ma i doganieri di Nadkinsk sospettavano che qualcosa non andasse: notarono che alcuni tronchi erano troppo grandi. Presto, gli esperti hanno confermato che i metri cubi di legname 75 appartengono al pioppo, l'aliquota del dazio doganale su cui in 2 è più che volte aspen.
Secondo Konstantin Bondarev, capo della dogana della Nachodka, questi prodotti in legno sono beni e risorse strategicamente importanti. Al momento, la loro esportazione è sotto un controllo speciale. Durante la prima metà dell'anno, i funzionari doganali di Nakhodka hanno denunciato i casi di reato amministrativo di 98 su violazioni della legge durante la circolazione del legname.

fonte: https://news.rambler.ru/other/42547142-primorskaya-kompaniya-popytalas-provernut-hitryy-fokus-na-tamozhne/?updated

(0 voti)
Valuta questo articolo
In Russia, le regole per il pagamento della tassa di riciclaggio sono cambiate

L'elenco dei veicoli a ruote, nonché dei veicoli semoventi e dei rimorchi per i quali è stata pagata la tassa di utilizzo, è stato ampliato.
Il decreto governativo pertinente entra in vigore il 23 di luglio. Il documento corregge l'elenco di veicoli a ruote, macchine semoventi e rimorchi per i quali è necessario pagare la tassa di riciclaggio. L'elenco comprende macchine tamponatrici e semirimorchi con un carico utile superiore a 10 tonnellate. In precedenza l'elenco comprendeva rimorchi, livellatrici e pianificatori, rulli e caricatori stradali, gru cingolate e gru per la posa di tubi.
La tassa sul riciclaggio, che i cittadini sono tenuti a pagare nel processo di acquisto di un'auto, è stata introdotta in Russia nell'anno 2012. Questa tassa è riscossa a favore dello stato ed è diretta a garantire la sicurezza ambientale dell'ambiente e a proteggere la salute umana dagli effetti negativi del trasporto. Questa tassa non deve essere pagata se l'auto è stata in funzione per più di 30 anni, se è di proprietà di missioni diplomatiche e consolati, se è stata portata dall'estero come proprietà personale dei partecipanti al programma per il trasferimento volontario dei compatrioti.

fonte: https://www.alta.ru/logistics_news/68963/

(0 voti)
Valuta questo articolo
Le aliquote delle tasse doganali per le operazioni doganali relative allo svincolo delle merci possono essere aumentate

Il servizio doganale federale della Russia ha preparato un progetto di decreto sulle nuove aliquote dei dazi doganali per le operazioni doganali 1. Si presume che saranno applicati già con l'anno 2020.
Attualmente, sono impostate solo sette aliquote delle tasse doganali - dai rubli 500. a 30 mille rubli. Si propone che il limite superiore rimanga invariato, aggiungendo quattro nuove aliquote, differenziando i confini del valore delle merci dichiarate nella dichiarazione, nonché aumentando le aliquote stesse (Risoluzione del governo della Federazione Russa il dicembre 28 2004 numero 863 "Sulle aliquote del dazio doganale per le operazioni doganali").
Pertanto, si propone di installare le seguenti dimensioni:
• fino a 200 mille rubli. valore in dogana totale incluso delle merci - sfregamento 775. invece di 500 sfregare;
• oltre 200 e fino a 450 mille rubli. incluso - 1 550 sfregare. invece di 1 mille rubli;
• oltre 450 e fino a 1 200 mille rubli. incluso - 3 100 sfregare. invece di 2 mille rubli;
• oltre 1 200 e fino a 2 700 mille rubli. incluso (attualmente 2 500 rub.) - 8 530 invece di 5 500 rub.;
• oltre 2 700 e fino a 4 200 mille rubli. incluso (attualmente 5 mille rubli.) - 12 mille rubli. anziché 7 500 sfregare;
• oltre 4 200 e fino a 5 500 mille rubli. incluso - 15 500 sfregamento;
• oltre 5 500 mille rubli. e fino a 7 milioni di rubli. incluso (attualmente da 5 a 10 milioni di rubli) - 20 mille rubli;
• oltre 7 e fino a 8 milioni di rubli. compreso - 23 mille rubli;
• oltre 9 e fino a 10 milioni di rubli. compreso - 27 mille rubli;
• oltre 10 - 30 mille rubli.
Inoltre, i legislatori intendono prevedere varie aliquote dei dazi doganali nel caso in cui il valore in dogana delle merci non sia determinato e non dichiarato e se le aliquote dei dazi doganali all'esportazione non sono stabilite o sono stabilite aliquote specifiche dei dazi doganali all'esportazione per le merci. Non dipenderanno dal valore della merce, come nel primo caso, ma dalla loro quantità.

fonte: https://www.garant.ru/news/1283667/

(0 voti)
Valuta questo articolo
Le dogane americane hanno sequestrato abbastanza fentanyl per uccidere circa 794 milioni di persone

Una dose di solo 2 mg è fatale per la maggior parte delle persone.
I magazzini sono sovraffollati e rappresentano una minaccia per le vite dei dipendenti del dipartimento, i rapporti del "canale di carte" del canale TG.
Le organizzazioni di vigilanza avvertono che una quantità così grande di farmaci rappresenta di per sé un pericolo per la vita dei doganieri, perché anche l'esposizione accidentale al fentanil (attraverso la pelle o il tratto respiratorio) può essere fatale. Tuttavia, una dose di solo 2 mg è fatale per la maggior parte delle persone.
Tutti i magazzini negli Stati Uniti, dove è conservato il fentanyl, sono legalmente obbligati a conservare il Naloxone, qualcosa come un "antidoto" che può salvarti da un sovradosaggio accidentale.
Tuttavia, come hanno scoperto le organizzazioni di vigilanza, in molti magazzini il farmaco era nascosto sotto serrature a combinazione, il cui codice non veniva comunicato ai lavoratori ordinari, o semplicemente mancava.

fonte: http://www.iarex.ru/news/68002.html

(0 voti)
Valuta questo articolo
L'ospite degli Urali nascose le scimmie dalla dogana sotto le spoglie dei gatti

Gli animali sono stati portati allo zoo.
I doganieri hanno preso dal passeggero dal Kazakistan sei scimmie, che trasportava negli Urali in vagabondi per gatti. La donna nascose nell'auto due gibboni bielorussi e due monocromi, oltre a due macachi giavanesi, l'ETV riferì al servizio stampa dell'Ural Customs Administration.
Gli esperti hanno confermato che gli animali rientrano nella Convenzione sul commercio di specie di fauna e flora selvatiche, che sono sull'orlo dell'estinzione. Per portarli agli Urali, il passeggero doveva redigere i documenti.
Ora le scimmie sono nello zoo. Il loro costo è stimato in 3,5 milioni di rubli. Un ospite dal Kazakistan rischia fino a sette anni di prigione e una multa di un milione di rubli.


fonte: https://ekburg.tv/novosti/obshhestvo/2019-07-19/sverdlovskaja-gostja-sprjatala-ot-tamozhni-obezjan-pod-vidom-koshek

<< Inizio < precedente 1 3 4 5 6 7 8 9 10 > ultimo >>
Pagina 1 da 38