Russian Cinese (semplificato) Inglese filippina Italiano Giapponese Korean Malay Thai vietnamita
informazioni pubblicazione

pubblicazione

(0 voti)
Valuta questo articolo
Il rafforzamento dell'emissione di SBKTS per le auto giapponesi è stato spostato nell'anno 2020

La Commissione economica eurasiatica ha rinviato l'introduzione di GOST 1-2020 a 33670 a luglio 2015 a causa della mancata disponibilità dell'infrastruttura. Ciò significa che con 1 di luglio di quest'anno, le regole per l'emissione di SBTCS non cambieranno, la registrazione verrà eseguita nella modalità esistente.
La notifica è stata pubblicata sul sito web ECE: "Lo standard inizierà ad applicarsi da luglio 1 2020, che preparerà la base di test nei paesi membri del SEE per testare veicoli importati nell'Unione individualmente."
Ricordiamo che l'infrastruttura esistente non era pronta per le nuove regole. L'introduzione dello standard quest'anno comporterebbe non solo un aumento multiplo del valore di SBKTS, ma anche un significativo aumento del periodo di registrazione delle auto straniere.
Un incontro simile si è tenuto a Rosstandart: hanno considerato il problema della preparazione per l'entrata in vigore dello standard interstatale GOST 33670-2015 "I veicoli automobilistici sono rari" e in realtà hanno riconosciuto che non ci sono laboratori fino a luglio 1.
"Per creare e lanciare l'infrastruttura di laboratorio necessaria per lo svolgimento rapido e trasparente delle procedure di valutazione della conformità, è stata presa la decisione di creare un gruppo di lavoro speciale con la partecipazione di rappresentanti di Rosstandart, Ministero dell'Industria e del Commercio, Ministero degli affari interni della Russia, Servizio federale delle dogane di Russia, Rosacredito e NAMI", dice il rapporto finale del gruppo di lavoro .
Come scritto in precedenza da VL.ru, GOST costringerà i laboratori, che sono autorizzati a rilasciare certificati di sicurezza per veicoli a ruote (SBKTS), a sottoporsi all'accreditamento per nuovi requisiti, compresa l'espansione significativa della propria capacità, a dotare le piattaforme di ispezione, corsie di accelerazione per auto, banchi di prova e così via. Il costo delle innovazioni per i laboratori sarà di circa 30 milioni di rubli, e poiché i laboratori sono aziende private, investiranno le loro spese nel costo finale del certificato. Finora, c'è un laboratorio di questo tipo per l'intero Estremo Oriente. In precedenza si è detto che tre laboratori hanno depositato documenti con Rosacreditation per essere certificati per nuovi requisiti, ma non ci sono informazioni sulla decisione.
Ora diverse aziende che hanno collaborato con due laboratori a Vladivostok, hanno sospeso l'assunzione di ordini per auto e documenti. SBKTS ha raddoppiato il prezzo in un mese, e dopo luglio 1, il costo della carta richiesto solo per la dogana può aumentare più volte. Non ci sono ancora spiegazioni sui nuovi standard, sono attesi nel migliore dei casi in due settimane.
Il rinvio dell'introduzione di GOST è stato richiesto anche dai residenti di Primorye. Il capo dell'organizzazione pubblica "Electric East" Maxim Shinkarenko ha rivolto un appello al deputato della Duma di Stato dal partito del Partito comunista Alexei Kornienko con una richiesta di sospendere l'introduzione di nuovi requisiti a livello di governo. Kornienko ha rivolto una richiesta al capo del governo russo Dmitry Medvedev.

fonte: https://www.newsvl.ru/vlad/2019/06/14/181465/

(0 voti)
Valuta questo articolo
Southern Customs ha aperto un canale per il contrabbando di armi verso gli Stati Uniti

I dipendenti delle dogane operative meridionali hanno scoperto che un residente della città di Volzhsky della regione di Volgograd ha consegnato più di 100 unità di componenti alla macchina di Kalashnikov negli Stati Uniti. Come riferito a EADaily dalla dogana, i prodotti sono stati spediti per posta internazionale.
Durante le azioni investigative, le ricerche sono state condotte nel luogo di residenza del sospettato, nonché nelle strutture di stoccaggio utilizzate da lui.
"Di conseguenza, sono state sequestrate le unità 500 di beni militari preparati per la spedizione verso paesi stranieri", ha detto la portavoce della dogana operativa meridionale, Alexandra Sysovskaya.
La Southern Operational Customs ha aperto una causa penale contro un cittadino della Federazione Russa sul fatto di commettere un crimine, come previsto da una parte di 1 Art. 226.1 del codice penale della Federazione Russa - contrabbando di armi da fuoco o sue parti principali.

fonte: https://eadaily.com/ru/news/2019/06/15/yuzhnaya-tamozhnya-raskryla-kanal-kontrabandy-oruzhiya-v-ssha

(1 Rate)
Valuta questo articolo
I doganieri di Orenburg sequestrarono altre tartarughe 4000

Più di 4 migliaia di tartarughe dell'Asia centrale sono state sequestrate dai doganieri nella regione di Orenburg, riferisce OTR. Il contrabbandiere ha cercato di portare una grande quantità di rettili in Russia dal vicino Kazakistan. Secondo i documenti, il carico era elencato come cavolo fresco.
Le verdure erano davvero nell'auto, solo nella qualità del cibo per le tartarughe. Il costo totale del carico "vivo" è stimato in più di 5 milioni di rubli. Tutte le tartarughe saranno restituite al loro habitat naturale.


fonte: https://otr-online.ru/news/orenburgskie-tamozhenniki-izyali-bolee-4000-suhoputnyh-cherepah-127916.html

(0 voti)
Valuta questo articolo
La dogana di Qingdao ha scoperto le formiche vive e le loro uova in un pacchetto inviato dall'Australia

Il servizio doganale della città di Qingdao, provincia di Shandong / Cina orientale / ha ritardato un pacchetto dall'Australia contenente dozzine di formiche vive e uova di questi insetti. Questo è diventato noto dal documento promulgato dalla dogana.
Mercoledì, giugno 5, i doganieri hanno esaminato il pacchetto sospetto con una macchina a raggi X e trovato 14 formiche vive e uova di formica 20 in quattro provette di vetro, che sono state dichiarate come oggetti personali.
Un controllo preliminare ha rivelato che, tra gli insetti sequestrati, un individuo appartiene alle specie di myrmecia pilosula nera (formiche Bulldog) e 13 - alla specie Iridomyrmex purpureus (formiche di carne), che si trovano in Australia.
Il bulldog di formica nera, la cui lunghezza raggiunge 2,5 cm, è una specie di formica gigante velenosa. Secondo i funzionari doganali, la penetrazione di queste specie aliene crea potenziali rischi per l'ambiente ecologico e porta a perdite economiche in quanto si moltiplicano.
In conformità con la legge cinese, l'importazione di insetti vivi nel paese è vietata e sono richiesti certificati di quarantena e permessi speciali per condurre ricerche.
Ad oggi, è stata completata l'elaborazione di quarantena delle formiche sequestrate.

fonte: https://news.rambler.ru/other/42312891-tamozhnya-goroda-tsindao-obnaruzhila-zhivyh-muravev-i-ih-yaytsa-v-prislannoy-iz-avstralii-posylke/

(0 voti)
Valuta questo articolo
L'importazione di automobili attraverso la dogana di Vladivostok dall'inizio dell'anno è cresciuta di quasi 100%

Da 1 di gennaio a 27 di maggio 2019, i funzionari della dogana di Vladivostok hanno registrato le macchine 26 665 importate nel territorio della Federazione russa, che è quasi il 100% in più rispetto allo stesso periodo di 2018. Questo è segnalato dall'agenzia analitica Avtostat.
È stato riferito che durante questo periodo, i veicoli elettrici 955 Nissan Leaf furono importati in Russia attraverso la dogana di Vladivostok. A maggio, l'auto elettrica 44 di questo modello è passata attraverso la dogana. Altre auto elettriche 33 subiscono il processo di sdoganamento.
In totale, la dogana di Vladivostok ha registrato le auto straniere 4850 a maggio.

fonte: https://regnum.ru/news/2640367.html

(0 voti)
Valuta questo articolo
Il trasporto di carbone in Estremo Oriente potrebbe essere soggetto a un accordo anticoncorrenziale.

I sintomi delle violazioni sono stati identificati durante le ispezioni congiunte dell'Ufficio per la lotta contro i cartelli del Servizio federale antimonopoli della Federazione russa e del FAS di Khabarovsk.
In base ai risultati dei controlli, i segni della conclusione e dell'attuazione degli accordi anticoncorrenziali sono stati individuati nelle azioni della JSC Far Eastern Generating Company, JSC RusHydro Supply, JSC VOSTEK, LLC TransKoul.
L'obiettivo dei potenziali accordi era di mantenere i prezzi delle offerte per il diritto di concludere contratti per il trasporto di carbone per ferrovia, nonché di creare condizioni preferenziali per la partecipazione a gare d'appalto per determinate società.
"Il mantenimento dei prezzi del trasporto del carbone interesserà direttamente i cittadini, dal momento che questo costo è incluso nella tariffa per l'energia termica", ha detto Andrei Tenishev, capo dell'ufficio anti-cartello anti-cartello.
Per quanto riguarda la Far Eastern Generating Company JSC, RusHydro Supply, JSC, VOSTEK JSC, TransCoul LLC, è stata aperta una causa sulla base di un marchio di cartello (2 clausola 1, parte 11 della legge sulla concorrenza) con il partecipante (paragrafo 1 della parte 1 dell'articolo 17 della legge sulla tutela della concorrenza).

fonte: https://fas.gov.ru/news/27733

(0 voti)
Valuta questo articolo
La dogana cinese controllerà le foto dei russi sul cellulare e la corrispondenza con i messaggeri

Il consolato generale della Federazione Russa di Guangzhou invita i turisti russi ad essere pronti per un "controllo selettivo" sul confine cinese, che prevede il controllo del contenuto di un telefono cellulare, nonché la corrispondenza in WhatsApp, Viber e WeChat.
"In caso di rilevamento di compromessi, secondo la parte cinese, le informazioni, le autorità cinesi possono decidere di vietare l'ingresso nel paese", - ha detto in una missione diplomatica russa, pubblicato 27 a maggio.
I diplomatici avvertono che non saranno in grado di contattare il russo, al quale verrà negato l'ingresso alla frontiera. "L'accesso ad esso da parte di funzionari consolari o rappresentanti di compagnie aeree è proibito. I pasti sono forniti una volta. La detenzione viene effettuata fino al momento del suo ritorno dal volo più vicino al paese di arrivo, "questo è il modo in cui le prospettive sono state descritte nel consolato della Federazione Russa, chiedendo di segnalare tutti questi casi.
Ricordiamo che in Cina ci sono alcuni divieti sulla diffusione delle informazioni, e nel paese stesso i social network popolari sono bloccati. Ad esempio, la pornografia, la letteratura religiosa con contenuti estremisti, alcune agitazioni politiche (per esempio, riguardo a Taiwan e al partito democratico bandito da Pechino), così come materiali che possono essere considerati terroristici o pericolosi per la politica del paese, non possono essere importati nell'Impero Celeste.

fonte: https://www.fontanka.ru/2019/05/27/106/

(0 voti)
Valuta questo articolo
L'ex capo della dogana dell'Estremo Oriente Fomin arrestato in un caso di corruzione

Il tribunale di Basmanny di Mosca ha arrestato Pavel Fomin, ex capo delle dogane operative dell'estremo oriente (DVOT), in un caso di corruzione per due mesi, ha detto la corte. "Una misura preventiva sotto forma di custodia cautelare nei confronti di Pavel Yevgenyevich Fomin, accusato ai sensi della parte 6 Art. 290 del codice penale della Federazione Russa (accettando una tangente su larga scala - "Kommersant") per un periodo fino a 27 luglio ", ha detto la portavoce Juno Tsareva (citata da TASS).
Secondo gli investigatori, Pavel Fomin ha ricevuto "bustarelle sistematicamente" per aiutare la compagnia Dalzavod-Terminal. Stiamo parlando di almeno 26 milioni di rubli. e $ 150 mila, che ha elencato in 2015 - 2017. In caso di corruzione, l'ex capo del DLOT rischia fino a 15 anni di carcere o una multa di bustarella 70.
A marzo, 2018 è stato arrestato con l'accusa di corruzione, l'ex primo vice capo del dipartimento delle dogane dell'Estremo Oriente, Sergei Fedorov. Sullo sfondo dei controlli dell'FSB nelle dogane dell'Estremo Oriente, Pavel Fomin si dimise spontaneamente.

fonte: https://www.kommersant.ru/doc/3984041

(0 voti)
Valuta questo articolo
La dogana di Vladivostok ha trovato un carico pericoloso per le radiazioni che superava la norma 100

I funzionari della dogana di Vladivostok presso il posto di controllo di mare di Vladivostok (porto di pesca) hanno scoperto il carico di radiazioni 100 con un eccesso del tasso consentito. La fonte di radiazioni era all'interno del rottame ferroso, progettato per l'esportazione. È segnalato dal servizio stampa dell'amministrazione doganale dell'Estremo Oriente.
Secondo il capo dell'unità di controllo doganale dei materiali fissili e radioattivi della dogana di Vladivostok, Maxim Shesternin, l'oggetto pericoloso per le radiazioni era una pompa sommergibile in metallo. Il livello di radiazione gamma sulla sua superficie era superiore a 10 μSv / h. Inoltre, la contaminazione con radionuclidi beta-attivi è stata rilevata sulla superficie dell'oggetto.
I funzionari della dogana di Vladivostok hanno prontamente consegnato le informazioni sul ritrovamento ai dipartimenti di difesa civile e di emergenza del posto di controllo di mare Vladivostok (porto di pesca) e al Dipartimento di Rospotrebnadzor per il Litorale Primorsky.
Come risultato dell'interazione operativa, l'elemento identificato è stato localizzato e isolato da un'azienda specializzata per l'ulteriore smaltimento.

fonte: http://portnews.ru/news/276893/

(1 Rate)
Valuta questo articolo
Le unità doganali sono depresse

Ordinare la medicina all'estero era considerato contrabbando di droga.

La dogana degli Urali sospetta la residente a Yekaterinburg Darya Belyayeva, che ha ordinato un pacchetto di antidepressivi "Elontril" dalla Polonia, nel traffico di droga. L'esperto in dogana è giunto alla conclusione che la sostanza bupropione contenuta nella medicina polacca è un "derivato" dell'efedrina della droga illecita. Una ragazza che prende antidepressivi per il trattamento di una malattia psichiatrica deve affrontare fino a 20 anni di carcere. Gli psichiatri intervistati da "Kommersant" hanno detto che questo caso è ampiamente discusso nell'ambiente professionale, dal momento che gli antidepressivi con bupropione "prendono in Russia migliaia di pazienti completamente rispettosi della legge, compresi i bambini". Gli avvocati inoltre non vedono un crimine nell'acquisto di medicinali e osservano che "l'incertezza della legislazione antidroga russa consente di fabbricare casi criminali da zero".
Come l'avvocato della signora Belyaeva, Irina Rozhkova, ha detto a Kommersant che a una bambina di 24 è stato diagnosticato un disturbo schizotipico di personalità. "La psichiatra le ha prescritto antidepressivi e le ha parlato del bupropione, una medicina molto buona che non è in vendita in Russia, così i pazienti la ordinano dall'estero", ha detto la signora Rozhkova. Alla fine di marzo, la ragazza ha ordinato un pacchetto di compresse di Elontril contenente bupropione dalla Polonia. 8 April è venuta a prendere la droga all'ufficio postale a Ekaterinburg. Lì, è stata accolta dai doganieri che hanno riferito che c'erano domande alle pillole e che dovevano essere controllate.
Uno specialista in servizi forensi doganali ha ammesso che il bupropione non è in nessuna lista di stupefacenti.
Tuttavia, ha suggerito che "può essere considerato un prodotto della sostituzione formale di un atomo di idrogeno da un atomo di cloro" nella formula dell'efedrina, una sostanza narcotica vietata nella Federazione Russa. Secondo Irina Rozhkova, il vice capo della dogana di Koltsovo ha aperto un procedimento penale su due fronti: l'acquisto illegale di droghe (parte 2 Art. 228 del codice penale RF) e il contrabbando di droga (parte 3 Art. 229.1 del codice penale), entrambi su larga scala. "Daria è stata interrogata come sospettata, ma non è stata ancora accusata", ha detto l'avvocato.
Questo caso viene ora discusso attivamente nella comunità medica, lo psichiatra Elisha Osin ha detto "Kommersant". "Migliaia di russi prendono antidepressivi con bupropione, vengono anche ordinati dall'estero nello stesso modo", ha spiegato il medico. "Questo caso criminale minaccia un gran numero di famiglie rispettose della legge che lo acquistano per i bambini con ADHD. Io stesso conosco dozzine di tali pazienti. " Secondo lui, il bupropione non dà un effetto inebriante, "è inutile prenderlo o venderlo come una droga ricreativa, è una medicina, un antidepressivo".
Ivan Martynikhin, membro del comitato esecutivo della Società russa di psichiatri, ha detto a "Kommersant" che il bupropione non ha praticamente analoghi, "per esempio è molto importante per i pazienti con depressione bipolare - altri farmaci causano effetti collaterali fino al rischio suicidario, ma questo no".
Prima di 2016, il bupropione era nella lista dei farmaci russi, ma poi la società di produzione lasciò il mercato russo e revocò la licenza.
Da allora, non è venduto nelle farmacie ufficiali e gli psichiatri non hanno il diritto di nominarlo ufficialmente. "Ma posso dire ai pazienti della sua esistenza e, su loro richiesta, consigliare su come prenderlo", ha detto lo psichiatra Osin.
I pazienti lo acquistano tramite siti web con integratori alimentari o ordinano direttamente dai produttori di diversi paesi. Le società farmaceutiche straniere producono compresse di bupropione sotto vari nomi: "Zyban", "Elontril", "Wellbutrin". "Ho molti pazienti che assumono questi farmaci. Se il bupropione è vietato, non ci sarà nulla da sostituire, dice la psichiatra Martynikhin, non sono pronto a commentare un caso particolare, ma è ovvio per me che questo farmaco non è stato soggetto a restrizioni per anni. E il fatto che una persona con un disturbo psichiatrico stia cercando di riconoscere un trafficante di droga è una situazione sfacciata. "
"Questa intera situazione è un esempio molto vivido dei problemi che esistono nella legislazione antidroga russa", ha affermato Arseny Levinson, esperto presso l'Istituto per i diritti umani, consulente legale in materia di politiche sulle droghe. La legge ha il concetto di "derivati ​​della droga" - queste sono sostanze che possono essere una nuova droga, create modificando la formula chimica del vecchio. Questi "derivati" non sono inclusi nell'elenco delle sostanze proibite, ma saranno anche considerati un farmaco. Il problema è che l'elenco di questi "derivati" non esiste, afferma il signor Levinson. Inoltre, tutto dipende dall'esperienza: ci sono esempi in cui due esperti diversi, avendo studiato una sostanza, arrivano a conclusioni opposte. "Si scopre che una persona normale senza un'educazione chimica superiore non può sapere in alcun modo se ha comprato pillole innocue o" derivati ​​di sostanze stupefacenti ", dice l'avvocato." La legislazione spinge la polizia a fabbricare casi criminali da zero. "
Alexander Chernykh

fonte: https://www.kommersant.ru/doc/3955483

(1 Rate)
Valuta questo articolo
Dodon spera di discutere l'abolizione dei dazi doganali con Putin

Il presidente moldavo Igor Dodon ha dichiarato di aver ricevuto un invito a un incontro dei leader dei paesi membri del EAEU, dove spera di discutere con il leader russo Vladimir Putin l'abolizione dei doveri per i produttori moldavi.
La Russia, con 1 di gennaio, ha abolito i dazi sulle importazioni di una gamma di merci dalla Moldavia per un anno e mezzo.
"Alla fine di maggio, se non sbaglio, 29, il Kazakistan ospiterà un incontro di leader dei paesi membri dell'EAEU, ho già ricevuto un invito orale. Ci sarà Vladimir Putin, spero di poter discutere con lui della questione dell'abolizione dei doveri per i moldavi produttori, "- ha detto Dodon durante la" Linea dritta "sul canale TV Accent TV.
Il presidente moldavo si aspetta che le autorità russe accettino di prolungare il periodo di abolizione dei dazi doganali. Dodon si aspetta anche di toccare questo argomento in un'intervista con il leader russo a giugno durante un forum economico a San Pietroburgo.
Secondo Dodon, la situazione è complicata dal fatto che non vi è ancora alcun governo nel paese dopo le elezioni parlamentari tenutesi a febbraio per 24, la cui competenza include questioni economiche.
Nelle elezioni in Moldavia, tenutosi 24 febbraio Partito Socialista, che sostiene il presidente in carica Dodon e invita a una più stretta cooperazione con la Russia e la CEEA, ha ricevuto sedili 35, il Partito Democratico di Moldavia, guidato da Vladimir Plahotniuc - mandati 30 blocco di destra Acum - mandati 26 , la festa "Shore" - sette. Anche tre candidati indipendenti sono entrati in parlamento. Nella sede 101 della legislatura, nessuna delle parti ha avuto voti sufficienti per formare in modo indipendente una maggioranza parlamentare, il che significa la necessità di formare una coalizione per formare un governo. Se i deputati non sono in grado di concordare fino a giugno 21, allora il presidente moldavo Igor Dodon può avviare la procedura per elezioni anticipate.

fonte: https://ria.ru/20190419/1552868757.html

(0 voti)
Valuta questo articolo
L'elenco dei prodotti esentati si espanderà

Si propone di esentare dai dazi doganali carburante, oli per motori e lubrificanti destinati a navi e impianti di perforazione. Stiamo parlando di combustibile, che viene esportato al di fuori della Russia - nella sua zona economica esclusiva, sulla piattaforma continentale o nel settore russo del giorno del Mar Caspio.
Verranno fornite delle prestazioni se tali prodotti sono destinati a navi da cui sono condotte esplorazioni geologiche, esplorazione e produzione di idrocarburi, nonché navi di supporto e navi di ricerca e soccorso. Il proprietario della licenza per i lavori elencati nella preparazione della dichiarazione doganale è obbligato a dare un impegno scritto alla spesa mirata delle merci esportate, e quindi confermare questo fatto.
La legge, che ha preparato il governo della Federazione russa, specifica i volumi limitanti di carburanti e lubrificanti che non sono soggetti al dazio:
Tonnellate 1000 - per una tonnellata di stazza lorda fino a 4000 reg.t; Tonnellate 2000 - per una nave con stazza lorda da 4000 a 7000 reg.t; Tonnellate 4000 - per una nave con stazza lorda da 7000 a 10000 reg.t; Tonnellate 5000 - per una tonnellata di stazza lorda da 10000 reg.t.
La legge che stabilisce queste concessioni tariffarie è stata adottata dalla Duma di Stato nella terza lettura di aprile 18. Il Consiglio della Federazione lo prenderà in considerazione durante la sessione plenaria di aprile di 22.

fonte: https://news.rambler.ru/other/42072191-spisok-osvobozhdennoy-ot-tamozhennyh-poshlin-produktsii-rasshiryat/

(0 voti)
Valuta questo articolo
Riforme doganali su larga scala effettuate nell'EAEU

Nell'Unione economica eurasiatica (Russia, Kazakistan, Bielorussia, Kirghizistan e Armenia), sono state condotte riforme doganali su larga scala da 2018, come riportato dal portale di informazione e analisi belmy.by, riporta RK-News. Queste riforme prevedono una riduzione della comunicazione diretta tra rappresentanti delle imprese e funzionari doganali e utilizzeranno più spesso i canali elettronici per l'elaborazione delle merci che attraversano le frontiere, il che ridurrà le code e la raccolta di documentazione per la dichiarazione. Nel frattempo, i primi centri doganali e di dichiarazione remota hanno già iniziato il loro lavoro. Inoltre, un esperimento è stato condotto dalle autorità doganali della Federazione russa e della Repubblica del Kazakistan, durante le quali hanno monitorato il transito delle merci mediante dispositivi elettronici di navigazione. Quest'anno si prevede che misure analoghe vengano eseguite congiuntamente dai servizi doganali bielorusso e russo, come ha informato il capo del Servizio federale delle dogane della Russia V. Bulavin. Tali sigilli di navigazione memorizzano informazioni complete sulle merci da spostare, comprese deviazioni dalla rotta, tentativi di hacking, ecc. Allo stesso tempo, il Servizio federale delle dogane della Russia e il comitato doganale della Bielorussia intendono attuare misure comuni per combattere le scorte grigie: i prodotti saranno rintracciati dalla dogana al registratore di cassa controlli al dettaglio.

fonte: http://rk-news.com/2019/03/10/v-eaes-provodyat-masshtabnye-tamozhennye-reformy/

<< Inizio < precedente 1 3 4 5 6 7 8 9 10 > ultimo >>
Pagina 1 da 36