Russian Cinese (semplificato) Inglese filippina Italiano Giapponese Korean Malay Thai vietnamita
Novembre 02 2018

Domodedovo Customs ha trasferito oggetti di valore nel Museo 37

(0 voti)
Valuta questo articolo
Domodedovo Customs ha trasferito oggetti di valore nel Museo 37

Le cose uniche non potevano essere esportate al di fuori della Russia Come il servizio stampa della dogana di Domodedovo riportato nel Vesti Podmoskovya, ieri il capo della dogana Alexander Berzan ha consegnato a 37 gli oggetti di valore che sono stati presi dai cittadini che hanno cercato di ritirarli illegalmente dal direttore del Museo storico statale Aleksey Levykin. loro all'estero o importati in Russia. Tra gli oggetti di valore figurano l'orologio da tavolo del 19 ° secolo, un borsellino da donna della fine del XIX secolo e l'inizio del XX secolo, oltre a monete d'argento antiche. Quattro copie di un orologio da mensola del desktop e un meccanismo dell'orologio del 19 ° secolo sono stati scoperti dai doganieri durante l'ispezione dei bagagli di un cittadino vietnamita che stava volando in patria. Gli esperti hanno stimato l'orologio a più di 700 migliaia di rubli. Due borse da donna e un caminetto francese sono state importate da un cittadino del Kazakistan. La donna trasportava oggetti da Parigi in transito attraverso Zurigo, ma senza una dichiarazione. E monete antiche 28 e ciondoli indiani trovati nella borsa di un cittadino tedesco, arrivato da Ashgabat. Le monete furono coniate nei secoli VIII-XVIII sul territorio dell'India, il Khàdato di Khiva e l'attuale Iraq. La moneta più antica è la dracma del regno greco-battriano, coniata in 155-130 BC. Tutti i valori culturali colti sono trasformati in proprietà statale.

fonte: http://vmo24.ru/news/domodedovskaya_tamozhnya_peredala_v_muzey_37_cennyh_predmetov

leggere 2417 tempo