Russian Cinese (semplificato) Inglese filippina Lezioni Giapponese Korean Malay Thai vietnamita
Luglio 30 2019

Nuove norme del codice doganale dell'Unione economica eurasiatica (EEU)

(0 voti)
Valuta questo articolo
Nuove norme del codice doganale dell'Unione economica eurasiatica (EEU)

1 Gennaio 2018 dell'anno è entrato in vigore TC EAEU. Il nuovo documento ha lo scopo di garantire una regolamentazione doganale unificata sul territorio dell'Unione economica eurasiatica (EAEU), la semplificazione delle formalità doganali e la creazione di condizioni più confortevoli per i partecipanti ad attività economiche estere. Pertanto, il comitato doganale della EAEU prevede la possibilità di ridurre al minimo la partecipazione dei funzionari: tutte le decisioni - dalla registrazione di una dichiarazione doganale allo svincolo delle merci - possono essere prese automaticamente dal sistema di informazione, senza la partecipazione di un ispettore.

Il termine per lo svincolo delle merci con il nuovo codice è notevolmente ridotto e, anziché in un giorno lavorativo precedentemente stabilito, le dogane devono liberare le merci entro quattro ore dalla registrazione della dichiarazione. Il codice doganale EAEU prevede inoltre le seguenti innovazioni:

la possibilità di presentare una dichiarazione di merci senza la presentazione di documenti a conferma delle informazioni in essa contenute, che a loro volta possono essere richieste dal sistema informativo in caso di attivazione del profilo di rischio;
la possibilità di apportare modifiche alla dichiarazione prima del rilascio delle merci, se a questo punto il dichiarante non ha richiesto i documenti, il dichiarante non è stato informato dell'ispezione o della nomina dell'esame;
la possibilità di ottenere una decisione preliminare sull'applicazione dei metodi di valutazione in dogana;
miglioramento dell'istituzione di un operatore economico autorizzato;
la possibilità per qualsiasi partecipante di attività economica estera di beneficiare del differimento del pagamento dei dazi doganali all'importazione con il pagamento degli interessi per un periodo non superiore a un mese. Il differimento può anche essere concesso per un massimo di sei mesi senza pagare interessi nei casi stabiliti dalla legge nazionale.

Nuove norme delle relazioni giuridiche doganali stabilite dalla legge federale

3 Agosto 2018, è stata adottata la legge federale n. 289-FZ "sul regolamento doganale nella Federazione Russa e sugli emendamenti a determinati atti legislativi della Federazione Russa". Stabilisce le peculiarità della regolamentazione doganale in Russia conformemente alle norme di riferimento del comitato doganale della EAEU. Nel frattempo, la legge federale su 27.11.2010 n. 311-FZ "sul regolamento doganale nella Federazione Russa" non cesserà di avere effetto e alcune delle sue disposizioni continueranno a funzionare per un certo periodo. Ad esempio, le disposizioni relative all'operatore economico autorizzato si applicheranno alle persone giuridiche che hanno ricevuto questo status conformemente al precedente codice doganale dell'Unione doganale.

Le disposizioni della nuova legge hanno lo scopo di migliorare l'amministrazione doganale e semplificare l'attuazione delle operazioni doganali. In via prioritaria - interazione con le autorità doganali che utilizzano tecnologie elettroniche. Ad esempio, è prevista la possibilità di contattare l'autorità doganale tramite il portale unico dei servizi statali e municipali. Questa innovazione offre l'opportunità di ricevere decisioni preliminari sull'applicazione di metodi per determinare il valore in dogana delle merci, nonché sull'origine e la classificazione delle merci.

La procedura di controllo del valore in dogana

27 Marzo 2018 è stato deciso dal Consiglio della Commissione Economica Eurasiatica (CEE) № 42 "Sulle peculiarità del controllo doganale del valore in dogana delle merci importate nel territorio doganale dell'Unione Economica Eurasiatica".

I regolamenti relativi alle specificità del controllo doganale sul valore delle merci importate nel territorio doganale della EAEU comprendono:

il diritto della dogana di utilizzare informazioni comparabili con le informazioni sulle merci importate e ottenute dalle missioni governative o commerciali degli Stati membri della EAEU e da organizzazioni, comprese le associazioni professionali, i trasporti, le compagnie assicurative, i fornitori, i produttori di merci importate, omogenee e identiche;
segni di un'accurata determinazione del valore in dogana, in particolare, che rivela un prezzo inferiore per le merci importate rispetto al prezzo dei componenti da cui le merci importate sono prodotte; tra parti indipendenti della transazione;
criteri quando le circostanze descritte come segni di una determinazione imprecisa del valore in dogana non sono considerate come tali: se le merci sono importate in base a un accordo economico estero, in base al quale merci identiche sono state precedentemente importate alle stesse condizioni della transazione (prezzo delle merci, termini di consegna).
22 Maggio 2018, il Collegium della CEE, ha adottato la decisione n. 83 "Sul calcolo delle spese aggiuntive per la determinazione del valore in dogana delle merci". Il documento specifica la procedura per includere i costi aggiuntivi sostenuti dall'acquirente nel valore in dogana delle merci importate.

Prodotti e risorse coperti dall'articolo sul contrabbando

Ottobre 22 Il governo russo ha apportato modifiche all'elenco di beni e risorse strategici. L'elenco di oggetti, il cui movimento illegale attraverso il confine doganale della EAEU o il confine di stato della Federazione Russa con gli Stati membri della EAEU comporta responsabilità penali ai sensi dell'art. 2018 del codice penale incluso:

articoli di metalli preziosi;
prodotti realizzati con pietre preziose e perle naturali;
orologi da polso e da tasca, così come altri oggetti progettati per essere indossati su o con te, compresi i cronometri con una cassa in metallo prezioso o metallo rivestito in metallo prezioso;
casse per orologi in metalli preziosi;
cinturini per orologi, cinturini e bracciali per orologi in metalli preziosi;
minerali e concentrati di metalli preziosi.
Prima di tutto, questi cambiamenti dovrebbero essere prestati attenzione alle persone che entrano o escono dalla Russia e hanno con sé gioielli o orologi personali che soddisfano i criteri stabiliti.

fonte: https://pro.rbc.ru/demo/5d2dbdee9a794704410cf4e1

leggere 1205 tempo