Russian Cinese (semplificato) Inglese filippina Italiano Giapponese Korean Malay Thai vietnamita

CONTROLLO DI SCAMBIO

Le banche in conformità con la legislazione valutaria vigente della Federazione Russa effettuano il controllo valutario su tutti i tipi di transazioni in valuta estera condotte nell'ambito di accordi commerciali estero, contratti di credito e contratti di prestito, nonché transazioni valutarie condotte in transazioni non commerciali.

documenti di controllo di valuta

In conformità con la legislazione valutaria della Federazione Russa, i documenti di controllo delle valute possono essere forniti dal Cliente alla Banca o possono essere preparati dai dipendenti della Banca.
passaporto transazione - il passaporto transazione deve contenere le informazioni necessarie per assicurare la contabilizzazione e la comunicazione delle operazioni in valuta tra residenti e non residenti. Questi dati sono registrati nel passaporto della transazione sulla base di documenti giustificativi, a disposizione di residenti (contratti e accordi di prestito). Operazione passaporto deve essere presentata alla Banca entro e non oltre la prima della transazione di valuta straniera o altri obblighi di prestazione in base al contratto.

Informazioni sulla ammissione della moneta Federazione Russa - Il certificato viene rilasciato in caso di transazioni valutarie nell'ambito del contratto relativo all'accredito della valuta della Federazione Russa ricevuta dal Cliente da un non residente. Il certificato è compilato sulla base dei documenti in base ai quali i conti sono stati effettuati sul conto e contiene informazioni sull'identificazione dei fondi ricevuti durante il mese di riferimento utilizzando i passaporti.

Informazioni sulle transazioni in valuta estera - Il certificato è un documento che conferma il completamento di una transazione valutaria e viene presentato alla Banca insieme a un documento di regolamento - un ordine di acquisto o vendita di valuta, un ordine di trasferimento - quando si effettuano gli insediamenti in valuta estera.

Aiuto su documenti giustificativi - L'informazione deve essere fornita da un residente alla Banca, insieme a copie dei documenti che confermano l'importazione di merci nel territorio doganale della Federazione russa o l'esportazione di beni dal territorio doganale della Federazione Russa, l'esecuzione di lavori, prestazione di servizi o l'esecuzione di altre obbligazioni derivanti dal contratto o del prestito contratto. Questi documenti giustificativi possono essere dichiarazioni doganali da carico, gli atti di accettazione e gli altri documenti previsti dalla legislazione valuta della Federazione Russa.

Le banche devono fornire i seguenti usluugi sotto il controllo dei cambi prouedur

  • Registrazione dei passaporti delle transazioni per i contratti di importazione ed esportazione: entro e non oltre il giorno lavorativo successivo alla presentazione dei documenti. Liquidazione urgente - durante il giorno di negoziazione corrente.
  • Ri-registrazione dei passaporti delle transazioni in conformità con i cambiamenti nei termini di un contatto di commercio estero o di un contratto di prestito.
  • Mantenere i file l'affare passaporto.
  • Consulenza ai clienti su come compilare i moduli dei documenti di controllo delle valute (Passaporto delle transazioni, Certificato delle transazioni valutarie, Certificato dei documenti giustificativi, Certificato di ricezione della valuta della Federazione Russa)
  • Fornire raccomandazioni sul meglio per gli schemi e i metodi di risoluzione dei clienti con controparti estere.
  • Consultazione sulla conformità delle transazioni valutarie condotte dal Cliente e delle bozze presentate di contratti economici esteri ai requisiti della legislazione valutaria vigente della Federazione Russa.
  • Fornire ai clienti informazioni sullo stato degli insediamenti in base a contratti economici esteri.
  • Notifica anticipata dei Clienti circa l'inizio della scadenza per la presentazione di documenti di controllo valutario (DTA, documenti che confermano l'esecuzione di lavoro, servizi, ecc.).
  • Notifica anticipata dei Clienti sulla scadenza dei termini di valuta estera stabiliti dalla legislazione valutaria della Federazione Russa sui conti in valuta di transito dei Clienti.
  • Informare i clienti sugli ultimi sviluppi nel campo della legislazione valutaria.
  • Organizzazione di trade finance operazioni di commercio estero di importatori.

Quadro normativo:

  • La legge federale di 10.12.2003 No. 173-FZ "sul controllo delle valute e sul controllo valutario"
  • Istruzioni della Banca di Russia di 15.06.2004 N. 117-I "Sulla procedura per residenti e non residenti di inviare documenti e informazioni alle banche autorizzate quando eseguono operazioni in valuta estera, la procedura per registrare le transazioni in valuta estera da banche autorizzate e rilasciare passaporti di transazione"
  • Istruzione della Banca di Russia da 30.03.2004 N. 111-I "Sulla vendita obbligatoria di parte dei guadagni in valuta estera sul mercato interno dei cambi della Federazione Russa"
  • La posizione della Banca di Russia, il numero 01.06.2004 258-P "Sulla ordine di presentazione delle banche autorizzate dai residenti che sostengono la documentazione e le informazioni relative a operazioni in valuta con non residenti in operazioni di commercio estero e l'attuazione delle banche autorizzate controllo sulle transazioni valutarie"